AZIENDE

Gli 80 anni di Grazia, il Fashion Magazine del Gruppo Mondadori diffuso in tutto il mondo

- # # # # # #

Grazia

Grazia, il settimanale del Gruppo Mondadori, compie 80 anni conservando la curiosità e la passione del primo giorno. Presente dal 1938 in Italia, Grazia è oggi l’unico fashion magazine 100% italiano diffuso in tutto il mondo, dalla Francia alla Gran Bretagna, dal Messico alla Cina fino all’Australia.

Grazia ha saputo accompagnare generazioni di donne grazie a una formula unica che coniuga moda, attualità e notizie. News, inchieste e approfondimenti sui fatti di maggior interesse si sposano con servizi esclusivi, uno stile visionario scattato da grandi fotografi e interviste a personaggi di fama mondiale, grazie a un dialogo costante con i protagonisti della scena internazionale e a un rapporto privilegiato con celebrity, top model e stilisti.

Punti di forza che hanno permesso all’iconico brand di evolvere in un sistema multicanale apprezzato dai lettori e dalle community digitali più dinamiche e sofisticate come l’interprete ideale del made in Italy.

Oggi Grazia, presente in 5 continenti con 20 edizioni, raggiunge complessivamente 17 milioni di lettori con più di 10 milioni di copie vendute su base mensile, 35 milioni di utenti unici al mese e 13 milioni di follower sui social media e si conferma uno dei veicoli pubblicitari preferiti dalle aziende di moda e cosmetica nel mercato di alta gamma.

L’evento celebrativo

Le celebrazioni per gli 80 anni di Grazia si svolgeranno questa sera a Milano, evento culmine di una serie di iniziative speciali lanciate nel corso dell’anno con lo slogan #Graziayoungsince1938.

La serata, nella prestigiosa cornice della Rotonda della Besana, si aprirà con un cocktail e darà poi vita a uno show esclusivo ispirato ai valori che hanno reso Grazia un brand distintivo in continua evoluzione: made in Italy, internazionalità, creatività, eleganza e sostenibilità. Insieme a Ernesto Mauri, Amministratore Delegato del Gruppo Mondadori, Silvia Grilli, Direttore del Magazine e Carla Vanni, Direttore del Grazia International Network, saranno presenti ospiti italiani e di fama internazionale come: Pixie Lott, Ireland Basinger Baldwin, figlia di Kim Basinger e Alec Baldwin, Patty Pravo, Eleonora Abbagnato, la soprano Carly Paoli, Victoria Cabello, Filippa Lagerback, Alessia Marcuzzi e la giornalista Mia Ceran.

Madrina d’eccezione Nadège, una delle più famose top model dell’epoca d’oro della moda che ha fatto parte di quel ristretto gruppo di “supermodelle” che hanno rivoluzionato il fashion system, trasformandosi da semplici indossatrici a donne dalla forte personalità, in grado di incantare intere generazioni.

L’attore Alessandro Gassman sarà premiato per il talento mostrato in oltre 30 anni di carriera e l’impegno sociale offerto in Italia e nel mondo, incarnando i valori di eccellenza e di responsabilità che da sempre ispirano la missione giornalistica di Grazia. Special guest musicale, Ofenbach, il duo francese che ha conquistato il mondo con la sua musica. Dopo le hit Be Mine (tre Dischi di Platino in Italia), che è stato il brano più suonato dalle radio italiane nel 2017, Katchi (Disco di Platino) e Party, il nuovo singolo è Paradise.

L’evento è patrocinato dal Comune di Milano e dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, in concomitanza con l’apertura del calendario della Fashion Week milanese.

L’installazione Terzo Paradiso

Nel corso della serata sarà possibile ammirare Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto. In occasione dell’evento celebrativo degli 80 anni di Grazia, l’opera è stata realizzata dall’artista utilizzando esclusivamente copie recuperate del magazine, per sottolineare una promessa ecosostenibile e ribadire il ruolo della carta stampata nella società contemporanea: informare e creare pensiero.

L’installazione resterà a disposizione dei visitatori dello storico complesso della Rotonda della Besana durante la settimana della moda milanese fino al 21 settembre.

Un numero da collezione

Grazia ha inoltre voluto offrire un riconoscimento alla bellezza e al talento italiani con la pubblicazione di Celebrating – made in Grazia, un coffee table book sulle cui pagine si alternano interviste, storie e straordinarie immagini dedicate ai più grandi talenti italiani e alla cultura e al genio internazionali visti da importanti autori del nostro Paese.

Le modelle più famose ritratte da celebri fotografi, come Bianca Balti fotografata da Gia Coppola, le storie di vita e di lavoro di noti stilisti, uomini e donne del cinema, le star della musica, della danza, dello sport, dell’architettura, dell’arte, del design, della letteratura. Personaggi di ambiti diversi siincontrano dando vita a racconti inaspettati come nelle conversazioni tra Mika e Pierpaolo Piccioli, Diego Della Valle e Pierfrancesco Favino, Miuccia Prada e Alice Rohrwacher, o nei ritratti di Roberto Bolle e di Donatella Versace firmati dagli scrittori Marco Missiroli e Teresa Ciabatti.

Il numero da collezione contiene inoltre le rivisitazioni delle copertine di Grazia di ieri e di oggi firmate dai grandi artisti italiani Marcello Maloberti, Mimmo Paladino, Paola Pivi, Nico Vascellari.

Il numero speciale, in italiano e in inglese, sarà in vendita dal 18 settembre nelle edicole e in selezionate librerie delle principali città internazionali.

Grazia Global Conference 2018

Le celebrazioni per gli 80 anni di Grazia proseguiranno martedì 18 settembre con la Grazia Global Conference 2018. La giornata di lavori a Palazzo Mondadori, sede del Gruppo, vedrà protagonisti il direttore del Grazia International Network Carla Vanni assieme ai direttori e ai partner delle 20 edizioni del magazine nel mondo (Italia, Francia, Spagna, Germania, Olanda, Inghilterra, Serbia, Croazia, Bulgaria, Slovenia, Russia, Emirati Arabi, Messico, Arabia, Pakistan, India, Cina, Corea, Marocco e Australia).

L’incontro accoglierà le testimonianze speciali di Rosita, Angela, Luca e Francesco Missoni; Robert Triefus, Executive Vice President, Chief Marketing Officer, Brand and Customer Engagement di Gucci e Brunello Cucinelli, Presidente e Amministratore Delegato dell’omonimo brand, e sarà anche un’occasione di confronto sui trend e gli scenari futuri della moda nell’era digitale, con gli interventi di Carla Buzasi, Managing Director di WGSN e Giuliano Noci, professore di Strategy and Marketing e Prorettore del Polo Territoriale cinese del Politecnico di Milano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mapei compie 80 anni e si racconta in 18 brevi storie con Jack Blutharsky

- # # # # #

Mapei

Jack Blutharsky ha realizzato il cofanetto celebrativo dell’ottantesimo anno di Mapei: un linguaggio ironico e non convenzionale per narrare i prodotti di eccellenza dell’azienda.

Mapei, gigante mondiale nel settore dei materiali per l’edilizia e l’industria è nata nel 1937 dall’iniziativa imprenditoriale di Rodolfo Squinzi e ora guidata dal figlio Giorgio. Per ricordare al meglio l’importante traguardo l’azienda ha realizzato una monografia che ripercorre la storia di una delle principali realtà industriali italiane, affidandone la realizzazione all’agenzia Jack Blutharsky di Bologna.

Nel cofanetto celebrativo, dedicato a tutti i partner e stakeholders di Mapei, è inserito il volume “1937-2017 – Una lunga storia in 18 brevi racconti” in cui l’agenzia bolognese ripropone il linguaggio ironico, divertente e non convenzionale che ha già contraddistinto su radio, web e quotidiani l’ultima campagna del prodotto Mapelastic, capostipite della famiglia Mapei negli impermeabilizzanti cementizi.

Sono 18 storie, scritte da Fabio Longhi – CEO di Jack Blutharsky – e illustrate dall’artista Carlo Stanga, per raccontare le soluzioni e il contributo che Mapei ha fornito a realizzazioni e grandi progetti in Italia e nel mondo. Le storie attraversano otto decenni e di volta in volta edifici storici, importanti opere infrastrutturali, personaggi famosi, testimoni occasionali e i prodotti stessi, sono chiamati a descrivere qualità e caratteristiche che rendono uniche le realizzazioni rese possibili da Mapei. Emergono così, per mezzo di brevi storie di fantasia, fatti e avvenimenti reali che raccontano, da inedite prospettive, tappe e successi dell’azienda.

Testi e illustrazioni dei racconti sono stati inoltre un tratto distintivo del layout dello stand Mapei all’ultima edizione del Cersaie, il Salone della ceramica che si è svolto a fine settembre alla fiera di Bologna. Inoltre, sul sito web di Mapei è stata creata un’apposita sezione dedicata agli 80 anni da cui è possibile, tra le altre cose, leggere e scaricare la monografia e i 18 racconti.

“Accanto al volume che racconta il cammino di Mapei dalla sua nascita ad oggi, e che illustra il meglio delle nostre conoscenze e competenze, abbiamo voluto fare un piccolo regalo, leggero e ironico, che contribuisce a svelare curiosità e aspetti poco conosciuti della nostra attività e produzione”, afferma Adriana Spazzoli, Direttore marketing e comunicazione di Mapei. “Ancora una volta abbiamo deciso di affidarci al linguaggio che ci ha proposto l’agenzia Jack Blutharsky, che permette di dare personalità, carattere e simpatia a prodotti fondamentali nelle realizzazioni edilizie e nelle grandi opere ma le cui caratteristiche non sono di semplice comunicazione ai non addetti ai lavori”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Per gli 80 anni di Cebion Bracco avvicina i giovani alla musica con InBrand e Nolabel

- # # # # # # # # #

InBrand, società di consulenza che offre servizi di brand entertainment alle aziende, e Nolabel, agenzia specializzata nella realizzazione di progetti di comunicazione integrata per aziende e istituzioni, hanno realizzato per il gruppo multinazionale Bracco,  il progetto “Concerti Bracco” per festeggiare gli 80 anni della Vitamina C più famosa in Italia: Cebion.

In occasione di questa importante ricorrenza, Bracco vuole infatti dare la possibilità a migliaia di giovani di avvicinarsi alle loro artiste preferite facendo salire sul palco due stelle Pop della musica italiana: il 23 ottobre Malika Ayane si esibirà in concerto all’Alcatraz di Milano, e il 14 novembre Noemi sarà protagonista all’Orion di Roma. Sul sito www.concertibracco.it gli utenti possono registrarsi e acquistare al costo simbolico di 2 € il biglietto per partecipare ai due concerti. Il ricavato verrà devoluto integralmente a favore di un’iniziativa promossa dalla Fondazione Francesca Rava, a sostegno di un progetto di ortoterapia per i bambini con disabilità o difficoltà psicologiche in due Case famiglie italiane.

“Bracco ha creduto subito nell’iniziativa e celebrare gli 80 anni della Vitamina C con due delle principali artiste Pop italiane come Malika e Noemi, permetterà di realizzare una festa perfetta sia per l’azienda sia per tutto il pubblico partecipante. Cebion 80 non è solo una festa, ma anche un progetto a sostegno dei più piccoli che permetterà di sviluppare due progetti importanti, il tutto semplicemente grazie ai fondi raccolti attraverso il sito dedicato all’iniziativa”, afferma Fabio Bonvini Cervio, New Business Director di InBrand.

“Siamo felici che Bracco abbia rinnovato la fiducia nei nostri confronti sostenendo il progetto presentato per la celebrazione degli 80 anni di Cebion, un traguardo che ha voluto festeggiare assieme ai suoi consumatori. Infatti i protagonisti del progetto sono gli utenti che potranno partecipare agli eventi, guardarli dal sito e scaricare contenuti inediti creati proprio per loro. La sezione di promozione di video di talentuosi artisti in erba e il progetto di charity hanno completato uno scenario già ben  strutturato”, afferma Stefano Fanciulli, Account Director di Nolabel.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication celebra gli 80 anni del Consorzio del Parmigiano Reggiano

- # # # # # #

Nel’ormai lontano 26 luglio 1934 i produttori del Parmigiano Reggiano si riunirono per fondare il Consorzio, con l’obiettivo di distinguere il formaggio “grana tipico” dagli altri che venivano confusi con il Parmigiano Reggiano.

Da allora il Consorzio ha continuato a difendere in tutto il mondo il marchio e i produttori dalle imitazioni e contraffazioni, tutelando i consumatori e promuovendo la conoscenza del prodotto, in modo da dare a tutti i potenziali consumatori gli strumenti per saper riconoscere il Parmigiano Reggiano nella sua unicità e qualità.

Anche per le celebrazioni degli 80 anni di attività, il Consorzio si avvale del supporto di Tribe Communication che, con un approccio strategico e in affinità con gli obiettivi dell’anniversario, ha trasferito in comunicazione la tutela dei valori e delle unicità del Parmigiano Reggiano, affermandosi come partner a sostegno delle attività istituzionali, oltre a quelle di prodotto.
Tribe Communication ha studiato gli elementi chiave dell’anniversario: il logo dedicato, il claim “Sapere Antico, Sapore Unico” e il visual commemorativo in grado di coniugare l’aspetto di tradizione e artigianalità con un linguaggio e un’interpretazione moderna e declinabile su più mezzi.
L’agenzia si è occupata della realizzazione di tutti i supporti per la veicolazione del messaggio sia per l’Italia che per l’Estero: dal calendario istituzionale 2014, alla brochure, ai materiali a supporto degli eventi organizzati dal Consorzio, come totem e locandine.

Inoltre Tribe Communication ha ideato quattro soggetti di affissioni disposte in prossimità della sede del Consorzio con la creatività dedicata alla celebrazione dell’anniversario che punta sui “numeri giusti” del Consorzio, per veicolare l’impegno, le persone e la cura che sta dietro ad ogni forma di Parmigiano Reggiano.

articoli correlati