BRAND STRATEGY

“Klimt Experience”: on air per la mostra milanese la campagna integrata di 24 Ore Cultura

- # # # # # #

Klimt Experience

Sarà protagonista per cinque mesi e mezzo al MUDEC di Milano, dal 26 luglio 2017 fino al 7 gennaio 2018, la mostra multimediale “Klimt Experience”: una sfida tecnologica che spinge a fruire l’arte anche attraverso le nuove tecnologie. La mostra infatti si propone come un vero e proprio excursus multisensoriale che racconta attraverso immagini, suoni, musiche, evocazioni l’universo pittorico, culturale e sociale in cui visse e operò Klimt e in cui il pittore austriaco fu assoluto protagonista.

A supporto di questa nuova esperienza culturale multimediale, che sta sempre più imponendosi nel panorama dell’offerta artistica europea, 24 ORE Cultura ha previsto una serie di attività di comunicazione pubblicitaria a Milano e nelle principali città della Lombardia. Campeggia sulla locandina della mostra Il Ritratto di Adele Bloch-Bauer I, (un olio su tela dipinto da Gustav Klimt nel 1907): le attività programmate all’interno del piano di comunicazione della mostra contemplano infatti, accanto all’attività di ufficio stampa e media relations, la pianificazione media sui mezzi interni del Gruppo 24 ORE (stampa, Radio 24, web) e una campagna di affissioni: statiche comunali, con 8 turnazioni da 220 manifesti 140×200 cm con loghi e marchi sponsor nella città di Milano per tutto il periodo di mostra e manifesti di grande formato, 420×300 cm e 300×140 cm nelle stazioni della metropolitana di Milano. È prevista un’importante campagna digital pianificata sul sito del quotidiano e un’intensa attività di ADV online sui principali canali social. Arricchiscono il piano di comunicazione digitale della mostra la pianificazione su Google e sulla home page di corrieredellasera.it, nella sezione Milano, con una skinpage dedicata.

L’oro di Klimt, colore che domina anche la comunicazione della campagna adv, è visibile a Milano anche grazie a un’attività di street advertising, curata dall’agenzia di comunicazione Jungle e sviluppata in diverse aree urbane con la tecnica dei green graffiti, messaggi pubblicitari su strada realizzati attraverso l’utilizzo di una mescola di yogurt e cellulosa, biocompatibile e certificata, nebulizzata grazie a particolari sprayer. Il messaggio adv sarà composto dall’immagine della mostra, le date, la sede e un eventuale hashtag. Sono poi circa 300.000 i depliant e le cartoline che verranno distribuiti in tutta la Lombardia presso APT, fiere, alberghi, uffici del turismo, tour operator, negozi vari, sale cinematografiche, teatri; scuole cittadine, università cittadine, librerie, associazioni culturali varie. La creatività della campagna, realizzata internamente, è stata pianificata da giugno 2017 per tutta la durata della mostra, ovvero fino al 7 gennaio 2018. Numerose anche le aziende partner dell’iniziativa. Oltre al supporto di Fondazione Deloitte che sostiene tutte le attività museali, di Lavazza, coffee partner del museo e della birra ufficiale del museo Birrificio Angelo Poretti, si ricorda il sostegno dei partner La Rinascente, FS Italiane, Coop Lombardia e di F.I.L.A. (con il marchio Giotto).

articoli correlati

AZIENDE

NH Hotel Group e 24 Ore Cultura, un altro anno insieme all’insegna dell’arte

- # # # #

NH Hotel Group e 24 Ore Cultura

In occasione della mostra dedicata al geniale artista americano Keith Haring, organizzata presso le sale di Palazzo Reale, NH Hotel Group Italia rinnova per il 2017 la sua partnership con 24 ORE Cultura – Gruppo 24ORE. La partnership rappresenta una nuova conferma dell’interesse della catena di hotel di dare la possibilità di immergersi nelle vite di artisti che hanno segnato la storia e di scoprire culture e atmosfere affascinanti, grazie alla promozione di valori da sempre vicini al Gruppo: innovazione, pensiero libero e creatività. La prima occasione che vede rinnovarsi questo sodalizio è la mostra Keith Haring. About Art che, dal 21 febbraio al 18 giugno 2017, celebra il genio di Keith Haring (1958-1990) attraverso 110 opere, molte di dimensioni monumentali, alcune delle quali inedite e mai esposte in Italia.

Curata da Gianni Mercurio, promossa e prodotta dal Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale, Giunti Arte mostre musei e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, la mostra crea un dialogo tra le opere dell’artista e le sue fonti di ispirazione: dall’archeologia classica alle arti precolombiane, dalle maschere del Pacifico alle creazioni dei nativi americani. Accanto alle opere di Haring si affiancano quelle di autori di epoche diverse, reinterpretate dall’artista americano secondo il suo stile unico. Attraverso un allestimento emozionante si incontrano Jackson Pollock, Jean Dubuffet, Paul Klee e altri ancora, il tutto allo scopo di raccontare una delle personalità artistiche più importanti della seconda metà del Novecento. Nel mese di marzo NH Hotel Group Italia promuove anche la mostra Kandinskij. Il cavaliere errante in viaggio verso l’astrazione che si terrà presso il Mudec dal 15 marzo al 9 luglio: un’inedita esposizione dedicata al rapporto tra arte e scienze e alla metafora del viaggio come avventura cognitiva. Il visitatore potrà percorrere un affascinante viaggio multimediale all’interno dei dipinti di Kandinskij a partire dalle opere figurative iniziali fino a quelle più astratte, provenienti dai più importanti musei russi, alcune delle quali mai viste prima in Italia.

Fra le strutture di NH Hotel Group ideali per visitare la mostra Keith Haring. About Art l’NH Collection Milano President che sorge nel centro della metropoli, a pochi passi dalla fermata della metro di Piazza San Babila e da Palazzo Reale. NH Collection Milano President si distingue per charme, eleganza e design contemporaneo inseriti armoniosamente all’interno dell’edificio novecentesco dall’inconfondibile stile architettonico milanese. Gli arredi interni in stile minimal non rinunciano all’esclusività e al comfort: i colori tenui delle 274 camere contribuiscono a creare un’atmosfera rilassante e raffinata, che si anima con selezionati complementi di design di colore rosso. La struttura offrirà così l’ospitalità tipica degli NH Collection, il brand upper upscale di NH Hotel Group, fatta di esperienze straordinarie, attenzione ai dettagli, servizi di altissima qualità e cibi selezionati. Situato a pochi passi dal Mudec, nel polo della creatività e del glamour milanese, il nhow hotel ospiterà con il suo spirito camaleontico gli appassionati dell’astrattismo: ex edificio industriale trasformato in uno spazio unconventional di design accoglie i suoi ospiti con attenzioni speciali e servizi particolari, come ad esempio la lavanderia 24h, il bike sharing, l’area fitness, il servizio WhatsApp diretto con il ricevimento. Grazie alla sua indole camaleontica in continua evoluzione da ben 10 anni e alla sua capacità di essere anche uno spazio polifunzionale, nhow Milano è diverso da qualunque altro tipo di hotel: durante l’anno diventa, infatti, anche palcoscenico di performance artistiche, installazioni d’arte e design, mostre, eventi sorprendenti, sfilate, concerti e party memorabili.

articoli correlati