BRAND STRATEGY

Ridley Scott e Turkish Airlines: la magia di Istanbul va scena durante il Super Bowl. Lo spot è prodotto da RSA Films

- # # # #

Istanbul

Il celebre regista Ridley Scott ha collaborato con Turkish Airlines per la realizzazione di un cortometraggio cinematografico ambientato a Istanbul, città punto di incontro tra Oriente e Occidente. “The Journey” è la storia di un inseguimento attraverso i luoghi simbolo della metropoli ed è stato trasmesso durante il Super Bowl LIII il 3 febbraio, rendendo omaggio alla storica Istanbul, hub della compagnia aerea da 85 anni, e ponte tra Europa e Asia.

 

Lo spot di 30 secondi è stato presentato nel primo intervallo dell’evento sportivo più seguito al mondo, tra le pubblicità dei brand più noti a livello globale, mentre la versione cinematografica di sei minuti è stata lanciata in contemporanea sul canale YouTube di Turkish Airlines.

 

Primo brand turco a trasmettere una pubblicità durante il Super Bowl, dal 2016 Turkish Airlines prende parte all’evento intrattenendo il pubblico con i suoi stimolanti e originali spot: dal debutto con la campagna pubblicitaria “Batman vs. Superman” che ha visto Ben Affleck come protagonista, a “Widen Your World” nel 2017 in cui Morgan Freeman ha invitato il pubblico ad ampliare i propri orizzonti, seguita da “Five Senses” nel 2018 in cui il Dr. Oz ha esplorato le meraviglie del mondo attraverso i cinque sensi, visitando alcuni dei luoghi più iconici al mondo collegati da Turkish Airlines.

 

M. İlker Aycı, Chairman of the Board and the Executive Committee di Turkish Airlines, ha commentato: “Quando gli spettatori si sono sintonizzati sul Super Bowl di domenica, sono stati sorpresi da uno splendido ritratto di Istanbul in questo emozionante film di Ridley Scott. Invitiamo i viaggiatori di tutto il mondo a unirsi a noi nel nostro viaggio e a sperimentare l’autentica ospitalità turca nella nostra nuova casa all’Istanbul Airport”.

 

Il regista e produttore Ridley Scott ha dichiarato: “Istanbul, con il suo piano urbanistico circondato dall’acqua, è una città stimolante in cui costruire una storia. La città è uno sfondo d’impatto per questa storia che riunisce i personaggi principali in modo emozionante e spettacolare, proprio come Istanbul ha fatto per generazioni”
.

 

Lo spot, il primo diretto da Scott dopo 15 anni e prodotto da RSA Films, celebra l’apertura dell’Istanbul Airport, la nuova casa di Turkish Airlines. “THE JOURNEY” mostra Istanbul come hub della compagnia aerea e nuovo centro dell’aviazione per i viaggiatori globali, ospitando il più grande aeroporto al mondo che potrà raggiungere una capacità di 200 milioni di passeggeri all’anno. Volando verso più Paesi di qualsiasi altra compagnia aerea, Turkish Airlines collega attualmente 306 destinazioni in 124 Paesi e il suo network si espanderà ulteriormente una volta che il vettore si trasferirà dall’attuale aeroporto Ataturk di Istanbul al nuovo Istanbul Airport.

 

Sylvia Hoeks, famosa per il suo personaggio in Blade Runner 2049, interpreta il ruolo di protagonista insieme ai luoghi iconici di Istanbul presenti nel film come il Palazzo Çırağan, la Basilica Cisterna, la Piazza Ortaköy e l’Istanbul Airport, che ha ospitato le riprese con un cast di 250 persone, mentre l’intero film ha visto la partecipazione di 500 attori.

 

Le scene nell’aeroporto mostrano le nuove uniformi del personale di bordo di Turkish Airlines, così come le novità nel design degli interni degli aeromobili.

 

Lo spot è stato realizzato in quattro versioni promozionali e un cortometraggio cinematografico di sei minuti, oltre a uno speciale dietro le quinte che descrive l’intera esperienza, comprese le interviste con il regista e il cast.

 

Credits

Cliente: Turkish Airlines
Spot pubblicitario: “The Journey”
Data della prima uscita: 3 febbraio 2019
Casa di produzione: RSA Films
Regista: Ridley Scott
Direttore della Fotografia: Dariusz Wolski, ASC
Produttori: Tracie Norfleet, David Mitchell
Supervisore di produzione: Mark Huffam
Scenografo: Marc Homes
Costumista: Janty Yates
Agenzia: Anomaly Amsterdam
Editori: Cheryl Potter, Jim Weedon
Effetti speciali: MPC
Musica: Daniel Pemberton
Cast: Sylvia Hoeks, Aure Atika

 

articoli correlati