BRAND STRATEGY

Diesel celebra i follower nella nuova campagna di primavera firmata Publicis Italia

- # # # #

Diesel - Publicis

BE A FOLLOWER è la nuova campagna di Diesel che prende di mira i cliché dei social media, sottolineando dove esiste il vero potere: nelle mani e nei feed dei follower.

 

Oggi tutti vogliono essere influencer perché essere conosciuti sui social network porta fama e ricchezza in poco tempo. Ma tutto ciò durerà? E, soprattutto, siamo proprio sicuri che gli influencer credono davvero in ciò che promuovono?

 

Partendo da questa considerazione Diesel non giudica gli influencer: vuole solo guardare il fenomeno dei social media attraverso un punto di vista diverso. 
In linea con la sua consuetudine di infrangere le regole, l’azienda dà vita a una campagna multi-soggetto con veri influencer che conoscono bene il brand (e il suo concept) per poter essere autoironici con i cliché e le insidie ​​di vivere una vita “Instagrammabile”. Al centro, naturalmente, c’è il denim.

 

Protagonisti della campagna sono Jennifer Grace @thenativefox,  Kristen Crawley@kristennoelcrawley, le gemelle @amixxamiaya e @ayaxxamiaya, Elias Riadi @eliasriadi e Bloody Osiris @bloodyosiris: ben consapevoli delle esagerazioni dei loro personaggi digitali, ognuno di loro è d’accordo nel fare un po’ di autoironia, prendendo in giro le loro vite “social”.

 

Nei diversi video realizzati vengono mostrate varie situazioni in cui questi personaggi famosi dei social vivono momenti fastidiosi e imbarazzanti per poi passare velocemente al ruolo di “non-influencer” che, senza preoccupazioni, vivono situazioni quotidiane nei loro denim Diesel. Perché, in ultima analisi, non importa quanto sei famoso sui social media, sono i tuoi follower che contano di più.

 

 

 

 

Per mostrare ancor più perché è meglio essere un follower, sono state create decine di ulteriori contenuti video, diretti da Ali Ali e Ahmed Tahoun di Good People Films. Una selezione di immagini chiave di Pierpaolo Ferrari e Maurizio Cattelan (Toiletpaper’s) – che includono anche le categorie di orologi e occhiali Diesel – completano il messaggio.

 

L’idea e l’esecuzione complessiva della campagna sono di Publicis Italia.

 

Agency Credits
Creative Agency: Publicis Italy
CEO Publicis Italia & Global CCO Publicis WW: Bruno Bertelli
CCO: Cristiana Boccassini
Creative Director: Thiago Cruz
Creative Director: Mihnea Gheorghiu
Creative Supervisor: Costanza Rossi
Digital Creative Director: Sandra Bold
Creative Director and Head of Social Media: Marco Viganò
Associate Creative Director: Vinicius Dalvi
Associate Creative Director: Eddy Guimarães
Senior Copywriter: James Andrews
Art Director: Cecilia Moro
Art Director: Alice Teruzzi
Copywriter: Francesca Ferracini
Jr Art Director: Alex Eftimie
Jr Copywriter: Anton Kuerschner
Client Service Director: Eleni Charakleia
Digital Account Director: Ilaria Castiglioni
Account Director: Filippo D’Andrea
Senior Strategic Planner: Monica Radulescu
Head of Social Client Services & Strategy: Stefano Perazzo
Social Media Manager: Doina Tatu, Filippo Festuccia
Head of TV Production: Francesca Zazzera
Senior Producer: Tania Dal Pra
Art Buyer Caterina Collesano

 

Photography Credits
Creative development & photography: Toilet Paper
Maurizio Cattelan & Pierpaolo Ferrari
Production Company: Collateral
Post Production: Martin&Rainone
Stylist: Marc Goehring

 

Film Credits
Production company: Good People
Director: Ali Ali
DOP: Pierre Mouarkech
Art director: Lionel Soria
Executive Producer: Sabine Farah / Khaled Zaki
Producer: Chantal El Haber
Line Producer: Karim Osman
Digital content director: Ahmed Tahoun
Editor: Neda Ahmed
Editor digital content: Tommaso Bianchi
Color grading: MPC
Colourist: Richard Fearon
Colour EP: Leianna Campbell
Online: Adolfo Navire
Online digital content: Alessandro Congiu

Music Track: I will follow you
Music: Arthur Altman, Del Roma, J.W. Stole, Jacques Plante, Norman Gimbel
Publishing: Universal Publishing Italy, Café Concerto

 

Music consultancy and production: Sizzer
Music supervision and consultancy: Michael Bertoldini
Executive music producer: Seppl Kretz, Michiel Marsman
Sync and licensing: Ilana Goldstoff
Creative strategy: Robin van der Kaa

 

articoli correlati