NUMBER

Audiweb Novembre 2019: la total digital audience stabile sui 33 milioni di italiani online

- # # # #

total digital audience

Audiweb ha reso disponibile il nastro di pianificazione, Audiweb Database, con i dati della fruizione di internet (total digital audience) del mese di novembre 2018, che, nel giorno medio del mese di novembre, è rappresentata da 33 milioni di utenti online per 3 ore e 16 minuti per persona.
Dai dati di navigazione dai device rilevati, risulta che 11,6 milioni di italiani hanno navigato da computer, 5,4 milioni da tablet e 27,9 milioni da smartphone.

 

La total digitl audience mensile – gli utenti uteniti totali che nel mese hanno navigato su internet – è pari a 42,6 milioni di utenti unici, il 71,3% della popolazione, online complessivamente per 73 ore e 10 minuti.

 

 

Per quanto riguarda la provenienza geografica, nel mese di novembre risulta che erano online nel giorno medio il 55,9% della popolazione dell’area Nord Ovest (8,9 milioni), il 54% dall’area Nord Est (5,8 milioni), il 57% dall’area Centro (6,5 milioni) e il 54,4% dell’area Sud e Isole (11,8 milioni).

La popolazione online ha navigato per 3 ore e 16 minuti in media per persona nel giorno medio e, con 3 ore e 32 minuti, le donne hanno speso online circa mezz’ora in più rispetto agli uomini.

In generale, gli utenti tra i 18 e i 44 anni hanno superato le 3 ore di navigazione da smartphone, così come i 55-64enni che, anche se online per meno tempo, hanno comunque trascorso online circa 2 ore e 40 minuti da smartphone, seguiti dagli over 65 online per 2 ore e 11 minuti.

 

Dai dati di fruizione da smartphone risulta che nel giorno medio a novembre sono stati 27 milioni gli utenti che hanno navigato tramite applicazioni installate sul proprio smartphone (l’82,6% degli utenti totali online), dedicandovi 2 ore e 32 minuti in media a persona.

Gli utenti che hanno navigato via browser da smartphone sono stati 22,5 milioni (il 69% degli utenti online) e lo hanno fatto solo per circa 40 minuti in media per persona.

Contestualmente alla distribuzione dei dati del mese di novembre, sono stati rilasciati anche i dati riferiti alle rilevazioni di aprile e maggio, così da coprire il periodo di sospensione della rilevazione e offrire continuità di trend al mercato.

articoli correlati