AZIENDE

Al via OBE Seminar, il primo corso di formazione in pillole promosso da OBE Academy

- # # # #

OBE

OBE – Osservatorio Branded Entertainment inaugura il 2019 denso di appuntamenti formativi. Sotto l’egida di OBE Academy, nata lo scorso ottobre con il preciso mandato di costruire un’offerta di corsi, workshop e programmi di formazione specifica sul branded entertainment per i manager della Comunicazione e del Marketing, l’Osservatorio presenta Social Media Kit for Communication Manager, il primo corso di Seminar in pillole dedicato ai Social Media.

 

In collaborazione con SheTech Italy, associazione a promozione sociale che funge da change agent attivo nel panorama tecnologico a sostegno dell’empowerment femminile nel settore tech, OBE Academy promuove un ciclo di 5 incontri dedicati all’analisi delle infinite opportunità offerte dall’utilizzo efficace della comunicazione online:

 

  1. Social media best practices: le regole chiave per l’ingaggio.
  2. Social Lead acquisition: tips&tricks su come trovare (e coinvolgere) nuovi clienti
  3. Differenziazione tra profili individuali e business: come gestire al meglio il posizionamento sulle piattaforme social (LinkedIn-Facebook-Instagram-Twitter).
  4. Guida pratica: Instagram. I trucchi per declinare un progetto di comunicazione vincente
  5. ROI Based marketing: come valutare se la tua attività marketing (anche sui social media) funziona.

Social Media Kit for Communication Manager: obiettivi del seminar

Best practice, analisi comparativa tra le principali piattaforme social, tips&tricks per aumentare l’engagement, metodologie di valutazione delle campagne: il primo appuntamento con OBE Seminar e con l’offerta formativa del primo semestre 2019 è pensato per offrire ai partecipanti una guida pratica completa sull’impiego degli strumenti di digital communication più efficaci per rafforzare la presenza e il posizionamento dei brand nell’ecosistema digitale.

 

I social media rivestono oggi un ruolo di indiscussa rilevanza e sono in grado di determinare il destino di un brand, in termini di posizionamento, notorietà, investimenti, incremento del business, ma ancora troppo spesso le aziende tendono a sottovalutarne le potenzialità. L’obiettivo principale degli OBE Seminar è quello di proporre agli operatori del settore un nuovo modo di interpretare e declinare la comunicazione sui canali social, che non si limiti alla creazione di profili aziendali o alla pubblicazione di aggiornamenti di stato ma che, partendo dall’ascolto proattivo degli utenti e dalla gestione e moderazione puntuale e strategica delle conversazioni online, riesca a ispirare nuove possibilità di utilizzo, sempre più unconventional e rilevanti.

 

Un percorso condiviso

 

“Il primo ciclo di incontri firmato OBE Academy è il risultato di un percorso di lavoro condiviso con il Consiglio Direttivo e il Direttore Generale dell’Osservatorio, pienamente coerente con la vocazione divulgativa dell’Associazione – dichiara Anna Vitiello (nella foto), OBE Academy Director e Chief Experience Officer di Fuse (Omnicom Media Group) – OBE Seminar è stato pensato per offrire una risposta formativa professionale e completa ai manager della Comunicazione e del Marketing rispetto alla richiesta sempre più consistente di competenze specifiche legate al Branded Content & Entertainment, una guida pratica sull’impiego di strumenti di digital communication efficaci per rafforzare la presenza e il posizionamento dei brand nell’ecosistema digitale. A completare la proposta formativa del primo trimestre del 2019 di OBE Academy, due nuovi incontri del ciclo “Le Regole del Gioco”, già calendarizzati per il prossimo mese di marzo, per esplorare tematiche di particolare attualità per tutti gli operatori della filiera del BC&BE: il 4 marzo parleremo di influencer marketing, mentre il 28 della Tax Credit estesa al branded entertainment. Ed è solo l’inizio!”.

 

“Come SheTech Italy, siamo orgogliose di aver dato il via a questa collaborazione con OBE” – dichiara Lisa Di Sevo, Presidente di SheTech Italy – “Con questi meet up vogliamo offrire alle aziende nuovi strumenti per migliorare l’approccio al marketing digitale attraverso i social media”.

articoli correlati