BRAND STRATEGY

“Like a Bosch”: campagna globale dell’azienda tedesca per l’IoT. Creatività di Jung von Matt

- # # # #

bosch

Like a Bosch” è il motto di una nuova campagna globale che Bosch ha lanciato in concomitanza con il CES, la fiera dell’elettronica di consumo più grande del mondo. Lo scopo di questa campagna è promuovere Bosch come fornitore leader mondiale di prodotti e soluzioni connessi. Il punto focale della campagna è un videoclip hip-hop, il cui protagonista è un esperto utente IoT.

 

Con questa campagna , l’azienda sta entrando in un territorio nuovo: l’approccio e il tono decisamente insolito segnano un punto di svolta per Bosch. Questa iniziativa cavalca l’onda del fenomeno “like a boss”, una serie di video e meme che sono diventati virali su internet, con decine di milioni di visualizzazioni. In questi video compaiono persone semplici che affrontano imprese bizzarre e grandi prove atletiche o superano ostacoli con abilità tecniche.

 

Modificando due sole lettere, la campagna aziendale dà nuova linfa a questo fenomeno virale. Il giovane che compare nel video di Bosch ha sempre una marcia in più su tutto, grazie alle soluzioni connesse tedesche. Smartphone alla mano, fa funzionare la propria auto, il tagliaerba o la macchina del caffè in modo semplice e intelligente.

 

“Siamo partiti da un fenomeno internet globale e lo abbiamo reinterpretato in chiave ironica” ha dichiarato Boris Dolkhani, direttore del Brand Management di Bosch. “Quando si parla dell’Internet delle cose, tutte le strade portano a Bosch. È questo il chiaro messaggio di questa campagna”. L’obiettivo dell’azienda è innescare un movimento IoT virale, diffondendo il messaggio su tutti i più importanti canali di comunicazione.

 

Nel corso dell’anno, saranno online altre clip legate ai due pilastri dell’IoT: mobilità e vita connessa. La campagna creata da Jung von Matt, agenzia pubblicitaria con sede ad Amburgo, sarà lanciata tramite canali digitali e social media.

Bosch si aspetta una crescita del mercato globale dell’IoT che arrivi a un volume annuale di 250 miliardi di dollari entro il 2020. Uno scenario che ha spinto l’azienda a perseguire obiettivi ambiziosi, come quello di avere, entro il 2020, tutti i suoi dispositivi elettronici in grado di connettersi. Inoltre, l’Intelligenza Artificiale verrà sempre più integrata nei prodotti e servizi che verranno proposti nei prossimi anni.

articoli correlati