AGENZIE

+35% di fatturato per Plus Communications nel 2018. Nuove assunzioni per il 2019/2020

- # # # #

plus communications

Il 2018 è stato un anno molto positivo per Plus Communications. L’agenzia trentina, infatti, si appresta a chiudere l’esercizio con una crescita di fatturato oltre il 35% rispetto allo scorso anno, conseguenza diretta di una strategia di acquisizione strutturata e costante e un’ottimizzazione interna di processi, che ha portato oltretutto a un evidente aumento della qualità dei progetti.

“Il digital è stata una delle chiavi della svolta, che ha permesso di estendere la governance creativa su tutta la corporate dei nostri clienti, aprendo nuove interessanti opportunità di crescita. La strada è ancora lunga ma siamo già ad un ottimo punto per poter garantire la costruzione e la gestione di una piattaforma integrata di comunicazione sfruttando tutti i mezzi a nostra disposizione”, commenta Roberto Locatelli, CEO dell’agenzia (nella foto).

 

“Quest’anno abbiamo vissuto importanti acquisizioni, come Gruppo Itas Mutua, uno dei principali player assicurativi italiani, Vog-Products, leader mondiale della lavorazione e trasformazione della frutta e costruito le basi perché il 2019 veda la luce di diversi progetti di grande respiro, con piani di comunicazione volti al rilancio nazionale di brand storici come Sgambaro per il food e Onyx per il fashion e stimolanti brand nuovi come Leni’s, marchio di Vog-Products, presente in GDO con succhi di mela e fette di mela fresche” e il Gruppo Starpool per il settore Wellness”, continua Massimiliano Rizzi, Direttore Clienti di Plus.

L’incremento di progetti, dei volumi di gestito e la riconferma di clienti storici (A22, Cesarini Sforza, La Trentina, Cantine Lavis e Fondazione Haydn) porterà per il 2019-2020 Plus ad aprire le porte a nuove assunzioni, confermando anche in questo caso, l’incremento già registrato nello scorso anno.

articoli correlati