BRAND STRATEGY

“SegnalidItalia” di IGPDecaux si allarga con MTV, con la stampa e con la dinamica

- # # # # #

segnaliditalia igpdecaux

Lanciata a luglio con 7 storie su Parma e 10 su Napoli, segnaliditalia, la campagna multisoggetto ideata da IGPDecaux per valorizzare le eccellenze del territorio, che prosegue fino a settembre, si arricchisce di una nuova importante partnership, quella con MTV, il brand di Viacom International Media Networks Italia.

Per ciascuna delle due città, MTV ha individuato due storie esemplificative che hanno come protagonisti del cambiamento i giovani, coloro con cui il brand dialoga quotidianamente. E lo ha fatto scegliendo il linguaggio del video: ministorie di 2 minuti circa, che raccontano come questi ragazzi si siano impegnati per cambiare lo “status quo”, per realizzare insieme un progetto destinato ad innovare e valorizzare risorse inutilizzate e luoghi sconosciuti o dimenticati, contribuendo ad un processo di rigenerazione urbana e sociale. Per Napoli sono state individuate le storie della Cooperativa La Paranza – che ha recuperato e valorizzato l’area delle Catacombe del Rione Sanità – e del Parco dei Murales di Ponticelli, che ospita sette opere di ‘street art’ realizzate da artisti di fama interazionale che hanno riqualificato il quartiere.

Per Parma sono state scelte le storie dell’Associazione di Volontariato Pubblica, da 116 anni impegnata nel soccorso e nella solidarietà, e dell’Unipr Racing Team, nato nel 2007 dalla volontà di cinque studenti di Ingegneria Meccanica per progettare monoposto innovative all’interno dell’Università di Parma.

I quattro video sono andati in onda da domenica 12 agosto per 2 settimane su MTV, canale Sky 130, (4 pillole da 2 minuti al giorno, per un totale 56 passaggi) e le 4 pillole sono ora disponibili sul sito www.mtv.it nella sezione news. Le stesse sono state riprese dalle pagine social di MTV (4 post su Facebook e 4 su twitter).

Sui risultati fino ad oggi ottenuti dalla campagna si esprime Fabrizio du Chène de Vère, AD di IGPDecaux che dichiara “Siamo particolarmente soddisfatti del responso entusiasta che la campagna ‘Segnali d’Italia’ ha raccolto fino ad ora, in previsione di un suo sviluppo e declinazione a livello nazionale”.

Realizzata con il patrocinio dei due Comuni e in collaborazione con i fotografi della Leica Akademie, Segnali d’Italia è una Campagna multi-soggetto e multiformato progettata da IGPDecaux con l’obiettivo di valorizzare le qualità e le eccellenze diffuse nel territorio, dando risalto a luoghi, persone, mestieri che meritano di essere conosciuti, rivalutati ed emulati. Iniziata a Napoli il 15 luglio, si sviluppa sul circuito delle 15 stazioni della metropolitana e su quello delle fermate e delle fiancate degli autobus. A Parma c’è anche la media partnership del quotidiano La Gazzetta di Parma, e di 12 tv: la campagna, iniziata a partire dal 20 luglio, è anche articolata sul circuito delle fermate e delle fiancate degli autobus. In entrambe le città la campagna andrà avanti fino a settembre.

L’obiettivo di IGPDecaux Segnali d’Italia va oltre la descrizione delle storie e si allarga al coinvolgimento della popolazione locale. Una vera e propria “call to action” per chiedere agli abitanti di segnalare, a loro volta, quelle storie e quei personaggi meno noti che meritano di essere portati alla luce per la qualità, l’innovazione e l’efficacia dei loro interventi e realizzazioni.

Ogni cittadino di Parma e Napoli ha quindi l’opportunità di fotografare e raccontare sul social delle storie come quelle rappresentate sulla campagna di IGPDecaux. Basta semplicemente pubblicare su Instagram una foto che rappresenti una storia di eccellenza della propria città, condividerla utilizzando gli hashtag #segnaliditalia e #igpdecaux. IGPDecaux sceglierà le foto più belle, che verranno condivise e ripostate sul sito dedicato alla campagna istituzionale,

Credits
Advisor di comunicazione del progetto “Segnali d’Italia” è The Round Table.
La creatività è a cura dell’agenzia Cookies & Partners.
La direzione artistica di ArtsFor che, coinvolgendo Leica Akademie, ha coordinato i fotografi Chiara Arturo e Eduardo Castaldo su Napoli e Simone Mizzotti ed Ettore Moni su Parma.

articoli correlati