BRAND STRATEGY

Affissioni, tv, web e radio per il lancio della nuova produzione Fox Romolo +July

- # # # #

Fox

Affissioni, tv, web, stampa e radio per il lancio di Romolo +July. La guerra mondiale italiana la nuova serie comedy prodotta da Wildside e Zero Six Productions per Fox Networks Group Italy in onda in prima visione assoluta dal 17 settembre ogni lunedì alle 21.15 su Fox (canale 112 di Sky).

Le affissioni

Con affissioni nelle metropolitane di Roma, Milano e Napoli e con una maxi affissione a Piazza Venezia a Roma, la campagna prevede 8 diverse creatività. Al centro della campagna il conflitto tra Roma Sud e Roma Nord con le famiglie Montacchi e Copulati e claim che giocano con ironia su questa rivalità. Protagonisti della campagna Alessandro D’Ambrosi e Beatrice Arnera (Romolo e Giuly) insieme ad altri membri del cast quali Giorgio Mastrota, Fortunato Cerlino, Francesco Pannofino Michela Andreozzi.

Stampa, Radio e TV

Prevista anche una pianificazione stampa su quotidiani nazionali e settimanali e spot radio sulle principali emittenti nazionali. Per il lancio on air previsti promo in onda sui canali della piattaforma Sky, tra questi l’ironica televendita di Giorgio Mastrota. “Prendete il telecomando, Romolo e Giuly vi stanno aspettando” recita Mastrota invitando a telefonare al numero verde 800.77.00.97. Chiamando questo numero, completamente gratuito, la voce di Mastrota inviterà a scegliere tra diverse opzioni in perfetto stile Romolo+Giuly.

Web e Social

Forte anche l’impegno sui social network, dove la campagna di lancio di Romolo + Giuly ha avuto inizio prima dell’estate: su Facebook inserzioni e post sponsorizzati, ma anche Instagram stories, Google Display e preroll Youtube. La content strategy ha esteso il mondo di Romolo e Giuly oltre lo schermo con numerosi contenuti sui personaggi, il coinvolgimento di noti influencer e un Instant game dedicato ai dialetti italiani.

La colonna sonora

Ma Romolo + Giuly è anche un fenomeno musicale. Sarà infatti il nuovo brano de Lo Stato Sociale Il Paese dell’Amore la soundtrack ufficiale della serie. Il brano, Garrincha dischi/ Island Records, interpretato da Enrico Roberto in arte Carota, è scritta come sempre da tutti i regaz, e celebra l’ironica e travagliata storia d’amore dei protagonisti della serie. La produzione è stata seguita da Fabio Gargiulo già produttore degli inediti di Primati.

Il brano elenca le contraddizioni e i paradossi del nostro paese in una chiave fortemente satirica e si sposa con il mood della serie dove l’eterna rivalità tra Roma Nord e Roma Sud è lo specchio di un conflitto più ampio che esce dal Grande Raccordo Anulare e coinvolge il resto d’Italia.

Il video realizzato con la regia di Davide Spina e Matteo Bombarda è una parodia di una celebre scena de “Le Iene” di Quentin Tarantino. Lodo (Lodovico Guenzi), nei panni di Mr Blond tortura un pupazzo facendo il verso al film. Nel video il pupazzo è uno dei protagonisti della serie, Tciù, stravagante personaggio con “leggera” dipendenza dalla cocaina che sognava di diventare una star della televisione o della politica. Protagonisti del video de “Il Paese dell’amore” anche Fortunato e Giorgio Mastrota.

articoli correlati