AZIENDE

Da start up a scale up internazionale: Buzzoole lancia la sua nuova brand identity e annuncia l’ingresso di Vincenzo Cosenza

- # # # # #

Buzzoole

L’innovazione tecnologica, in particolare le tecniche di Intelligenza Artificiale che utilizzano i big data, e le normative sulla trasparenza stanno cambiando profondamente il mercato dell’influencer marketing che continua a crescere ed entra in una nuova era, quella dell’Augmented Influencer Marketing. È in questo contesto che Buzzoole ha presentato questa mattina a Milano il suo nuovo posizionamento fondato su tecnologia, creatività, misurazione e trasparenza.

Nata a ottobre 2013, Buzzoole aiuta le aziende che vogliono sviluppare campagne di influencer marketing nel processo di individuazione e attivazione dei creator più affini. Per far ciò si avvale di una tecnologia proprietaria avanzata nel campo dell’Intelligenza Artificiale applicata all’Influencer Marketing. Cuore della tecnologia di Buzzoole è GAIIA (Growing Artificial Intelligence for Influencers Affinity), che unisce sistemi di image recognition, audience analytics e natural language analysis, per trovare il massimo grado di affinità tra brand e content creator creando così un match perfetto.

In poco più di 4 anni e mezzo l’azienda è passata da 4 persone a un team di circa 80 persone distribuite tra le sedi di New York, Londra, Milano, Roma e Napoli e si appresta a continuare il proprio sviluppo con nuovi ingressi e nuove sedi all’estero. Attiva in 176 Paesi su tutte le piattaforme, con oltre 260.000 Content Creator, più di 850 clienti, 1200 campagne realizzate e oltre 25 milioni di interazioni, Buzzoole ha chiuso il 2017 con un fatturato di 4,45 milioni di euro e prevede una crescita pari al 100% a fine 2018. Una crescita trascinata, per il 50%, dall’internazionalizzazione.

Forte di questi numeri, Buzzoole consolida il passaggio da start up a scale up internazionale con un rebranding che punta a rendere l’azienda maggiormente riconoscibile e a distinguersi nei mercati internazionali posizionandosi come “dominant player” di settore non solo in Italia ma a livello globale per brand e influencer.

Cuore del processo di evoluzione della corporate image di Buzzoole è il un nuovo logo. Sviluppato da Bellissimo, studio di communication design specializzato in branding, il nuovo marchio sintetizza al centro della composizione le due doppie lettere presenti nel nome: il segno grafico “forte” della doppia Z – richiamo onomatopeico al concetto di brusio – si specchia sulle due OO sottostanti, unite per creare il simbolo dell’infinito, richiamando il concetto di qualcosa che non ha limiti nella sua propagazione.

“Buzzoole, già dalla sua nascita, aveva individuato le potenzialità dell’influencer marketing e nello stesso tempo la mancanza di strumenti di gestione, misurazione e verifica dei risultati. Il nostro scopo è quindi colmare i gap presenti con un approccio scientifico, fornendo ai brand uno strumento capace di unire tutta la creatività dei content creator con la tecnologia della nostra piattaforma, garantendo risultati misurabili e tracciabili”, commenta Fabrizio Perrone, CEO & Fondatore di Buzzoole. “Questo rappresenta un momento di grandi novità per Buzzoole, abbiamo iniziato un percorso strategico per consolidare la società come leader di rifermento nel mercato dell’influencer marketing. L’azienda ha registrato una crescita dei ricavi internazionali di oltre il 500% solo nel Q1 e negli ultimi mesi ha investito in Research & Development puntando sull’implementazione tecnologica e sull’acquisizione di inventory sempre più efficienti. Questo focus si rispecchia inoltre nella composizione del team di Buzzole che vanta il 35% del suo organico dedicato alle tematiche di sviluppo prodotto e R&D”.

“Il nostro obiettivo è quello di espandere la nostra leadership a livello globale, diventando il punto di riferimento per tutte le aziende che vogliono implementare una campagna di influencer marketing capace di attrarre il giusto target di riferimento ottenendo risultati misurabili e un reale ritorno sugli investimenti”, aggiunge Gianluca Perrelli, Chief Marketing Officer & Country Manager di Buzzoole Italia. “Il recente inserimento tra i vendor di rilievo internazionali nell’edizione 2018 della Market Guide for Influencer Marketing Solutions di Gartner, società leader mondiale nella consulenza strategica, rappresenta un importante riconoscimento della tecnologia e del know how di Buzzoole”.

L’incontro è stato l’occasione per annunciare l’ingresso in Buzzoole di Vincenzo Cosenza come nuovo Head of Marketing Italy. Vincenzo vanta una solida esperienza nel settore marketing & communication maturata in aziende e multinazionali tech e agenzie di comunicazione. Profondo conoscitore delle leve di marketing, social media e relazioni pubbliche applicate al mondo digital, assume questo incarico dopo aver diretto la sede di Roma di Blogmeter con il ruolo di Social Media Strategist e Business Developer.

“Con l’ingresso di Vincenzo in Buzzoole segniamo un ulteriore importante passo in avanti nel piano di rafforzamento e consolidamento della società. Ci siamo posti importanti obiettivi di crescita nazionali e internazionali e siamo convinti che la profonda conoscenza e il know how di Vincenzo possano aiutare Buzzoole a raggiungere questi traguardi”, conclude Gianluca Perrelli.

articoli correlati