BRAND STRATEGY

La nuova campagna social di BioAlleva è firmata Coo’ee

- # # #

bioalleva

“Musica dal sapore country? Siamo nel Far West americano? Italia, vera Italia. Che, semmai, del Far West evoca la libertà” commenta Mauro Miglioranzi, amministratore unico di Coo’ee.
La musica è quella che accompagna i nuovi short video che stanno avendo successo nei social media di BioAlleva, azienda leader in Italia nella lavorazione e vendita di carni e salumi da agricoltura biologica. Nei video motion graphics da 30 secondi vengono raccontati, con dei disegni animati, alcuni dei valori fondamentali dell’allevamento biologico, come, ad esempio, “Con la salute dei nostri animali non scherziamo” o quello dedicato alla libertà di movimento degli animali, garanzia della loro salute.

“Sono delle micro narrazioni, che rispondono al bisogno dell’utente dei social di comprendere visivamente anzitutto, con l’ausilio di forme testuali chiare e semplici, le diverse storie che stanno alla base della produzione Bio” spiega Miglioranzi, CEO e direttore creativo esecutivo di Coo’ee Italia, l’impresa di comunicazione veronese associata AssoCom che cura l’intera comunicazione, tra cui la campagna social, di Bio Alleva.
“I video possono essere visualizzati anche senza audio, come spesso fanno gli utenti dei social, mantenendo intatta la loro capacità di evocazione e di spiegazione, che viene semmai esaltata dalla musica di accompagnamento” continua Miglioranzi.

Tutti i micro filmati sono caratterizzati dall’hashtag “Parliamoci Bio”, che ha la funzione di richiamare il dialogo alla pari tra produttore e consumatori, all’insegna di un’etica biologica, onesta e chiara, come suggerito anche dal tratto infografico dei video.
“Stiamo lavorando molto in questa direzione narrativa e insieme etica” aggiunge ancora Miglioranzi, “non solo con un’azienda come BioAlleva, ma anche con tutti i nostri clienti, specialmente nel settore food, sul quale l’attenzione dei consumatori è molto alta. Non solo in Italia, come ci conferma il network Interpartners, la rete di agenzie mondiali di cui siamo parte”.

articoli correlati