BRAND STRATEGY

Garofalo sbarca in tv con “La Buona Pasta non mente”. Firma PesceRosso Comunicazione e Design

- # # # #

pasta garofalo

Pastificio Garofalo sbarca in TV; on air da domenica sarà on air la campagna “Buona pasta non mente”, che fa parte del nuovo percorso di comunicazione, improntato sulla massima trasparenza, inaugurato qualche giorno fa con il lancio della piattaforma online comesifagarofalo.it.

Il concetto su cui è stata costruita la campagna è molto chiaro: la verità è che pasta Garofalo è così buona che non riuscirai a tenere la bocca chiusa. Questo messaggio verrà articolato in due storie brevi che si sviluppano intorno alla tavola, di fronte a un buon piatto di pasta. Ai protagonisti basterà un assaggio per essere colpiti dall’effetto Garofalo. A quel punto, non potranno che dire la verità, innocua e un po’ scomoda, oppure a rischio di essere bloccata sul nascere dalla timidezza. Sono situazioni quotidiane, in cui il consumatore si riconoscerà: una cena per presentare la fidanzata alla famiglia, un pranzo con mamma e papà.

Lo scopo è quello di consolidare l’idea che “buona pasta non mente”, perché quando si tratta di Garofalo non ci sono segreti, come conferma la nuova piattaforma online, comesifagarofalo.it, in cui il prodotto si racconta completamente, e che verrà richiamata in chiusura da ogni singolo spot.

“Il sito web e la campagna pubblicitaria fanno parte dello stesso percorso di comunicazione che abbiamo deciso di intraprendere quest’anno”, commenta Emidio Mansi, Direttore Commerciale del Pastificio Garofalo. “Mentre in televisione predomina la parte emozionale, online abbiamo scelto un approccio assolutamente razionale, volto a raccontare al consumatore tutto sui metodi e sulle scelte dello storico pastificio di Gragnano e a mettere a disposizione di tutti le informazioni più tecniche e i dati che ci riguardano.”

Insieme alla nuova campagna in TV, arriveranno a scaffale anche i nuovi pack, freschi di restyling grafico, che oltre a un richiamo a comesifagarofalo.it riporteranno tutte le diciture che entreranno in un dettaglio maggiore rispetto a quello previsto dalla nuova normativa sull’etichettatura.

La campagna è stata ideata da PesceRosso Comunicazione e Design.

Credits
Creative Director: Patrizio Marini
Copywriter: Martha Ter Horst
Account Director: Carla Marciano

articoli correlati