ENTERTAINMENT

Il cinema 4D protagonista a Gardaland: arriva San Andreas – 4D experience

- # # #

gardaland san andreas 4d

Una versione in 4D da 15 minuti del film campione di incassi “San Andreas” targata Warner Bros. arriva a Gardaland per gli appassionati di cinema e gli amanti del brivido. La vera sorpresa inizia quando si spengono le luci e Time Voyagers, il cinema 4D del parco, catapulterà i suoi spettatori letteralmente al centro di un’azione esaltata da straordinari effetti speciali. Un’avventura al cardiopalma tra i grattacieli americani, da vivere con lo spirito di un’attrazione adrenalinica.

La storia: in California un terribile terremoto di magnitudo 9, scatenato dall’improvviso risveglio della faglia di San Andreas, sta radendo al suolo ogni cosa. Un pilota, insieme alla sua ex-moglie, compie un lungo difficile viaggio in elicottero da Los Angeles a San Francisco nel disperato tentativo di salvare la vita della loro unica figlia. Arriveranno in tempo? Riusciranno a sopravvivere al terreno che si apre sotto i loro occhi, al crollo di ponti e di edifici e persino allo tsunami? Una volta indossati gli occhialini 3D ed essersi accomodati in sala, gli spettatori sentiranno la poltrona prendere vita: inizierà a sobbalzare e a muoversi nelle diverse direzioni aumentando così l’effetto realistico del film, proiettato su uno schermo di 13 metri di base per 6 di altezza. Gli energici movimenti della poltrona catapulteranno gli spettatori nel vivo di una scena e di un’esperienza multisensoriale, resa assolutamente realistica da una speciale visione delle immagini proiettate sullo schermo.

Grazie agli effetti speciali, lo spettatore volerà in elicottero tra i grattacieli della città sfiorandone i tetti, vivrà la violenza delle scosse, percepirà lo sgretolarsi dei palazzi che crollano sotto la forza dell’acqua e del terremoto, sarà travolto dalle onde dello tsunami, sfiorato dai detriti delle autostrade che si piegano e dei ponti che si avvitano su se stessi. Sull’elicottero e sul motoscafo, nelle situazioni più incredibili, per ben 8 minuti lo spettatore potrà sentirsi completamente immerso in quella dimensione, coinvolto in prima persona in una straordinaria esperienza ad alta tensione.

Sono proprio gli effetti speciali che Gardaland propone a Time Voyagers a rendere l’esperienza formidabile e spettacolare agendo, attraverso le emozioni, sulla parte più istintiva del nostro cervello. Movimenti, rotazioni, vibrazioni, inclinazioni e tremori…Il sistema di movimento delle poltrone è pneumatico e funziona con attuatori simili a quelli usati per le sospensioni dei mezzi pesanti; piccoli tubicini fissati sotto le sedute, all’altezza dei polpacci, danno la sensazione di essere sfiorati dal vento e dagli ostacoli. L’acqua viene anche nebulizzata e diretta verso il viso degli Ospiti creando così la sensazione del bagnato. Sul soffitto del cinema sono posizionati potenti ventilatori che creano correnti d’aria, sferzate di vento ma anche rumore turbinante di tempesta. I lampi dei fulmini, le esplosioni e gli improvvisi cambi di luce in sala sono prodotti da luci stroboscopiche fissate sul tetto del teatro.

articoli correlati