AZIENDE

Puma e Blue 449 festeggiano i 20 anni di carriera di Gigi Buffon

- # # #

Puma e Blue 449 celebrano i 20 anni di carriera di Buffon

Puma, in occasione dei 20 anni di carriera di uno dei suoi testimonial, Gianluigi Buffon, ha affidato a Blue 449 l’ideazione di un nuovo progetto di comunicazione, un’occasione unica che ha coinciso con il lancio della nuova divisa azzurra in vista dell’augurata partecipazione dell’Italia ai Mondiali 2018. Il progetto è stato realizzato dall’agenzia in stretta collaborazione con il brand e la redazione giornalistica di SportNetwork guidata da Valerio Gaviglia (Direttore Area Quotidiani). Un “virtual team” creato nell’ottica di condivisione e spirito Open Source che ha avuto come finalità la produzione di contenuti ad-hoc editoriali e creativi, declinati su tutte le piattaforme (stampa, web e social network).

Nell’attesa di vedere Buffon toccare il record storico di presenza ai Mondiali che sarebbe confermato con la partecipazione dell’Italia a Russia 2018, Puma e FIGC hanno omaggiato il giocatore offrendogli in via del tutto eccezionale la possibilità di indossare la maglia di colore azzurro durante la partita del 6 ottobre Italia-Macedonia (ne abbiamo parlato qui). Nello stesso incontro gli altri giocatori hanno vestito di bianco per consentire al capitano di debuttare con quel colore speciale. L’evento ha rappresentato il contesto ideale per presentare la nuova maglia rafforzando il concetto di italianità e di appartenenza al Tricolore che essa vuole simboleggiare per tutti i tifosi. Il nuovo look è stato poi vestito dalla squadra al completo il 9 ottobre nella partita contro l’Albania.

L’attività ha visto il coinvolgimento del famoso gruppo di artisti olandesi Kamp Seedorf per la realizzazione di alcuni murales dipinti in notturna in onore del calciatore. In ciascuna delle città dove il portiere ha giocato o giocherà una Coppa del Mondo (Parigi, Tokyo, Berlino, Johannesburg, Rio e Mosca) è stato affrescato un murales che lo ritrae nella nuova divisa azzurra con il logo PUMA. L’ultima opera a essere svelata lo scorso 5 ottobre, con la partecipazione di Buffon, è stata quella di Torino. Contestualmente al progetto di Kamp Seedorf, Blue 449, in collaborazione con la redazione di SportNetwork, ha realizzato specifici contenuti editoriali sui Mondiali a cui Buffon ha partecipato. Dal 3 al 5 ottobre, seguendo l’ordine di apparizione dei murales, sono stati pubblicati sulle testate Corriere dello Sport e TuttoSport alcuni articoli dedicati ai Mondiali giocati dal portiere in quelle città. I contenuti degli articoli sono stati proposti anche sulle piattaforme digitali della redazione.

“È stata una grande opportunità per realizzare un uso creativo e non convenzionale dei media” ha dichiarato Andrea Di Fonzo, CEO di Blue 449 Italy. “in pieno stile Blue 449, centrato sul modello Open Source e in una nuova modalità di interpretarci agenzia media. Ma soprattutto è stato un onore poter lavorare con il miglior portiere al mondo, e con un global brand come PUMA che ha il coraggio di sperimentare nuove forme di comunicazione”.
“In the fast changing world of consumer behavior and media, one thing remains constantly key… a human interface between the agency and client. It was even more crucial in this project from the initial concept to the evolving circumstances in the execution”, ha commentato Terence Parris, Head of Brand Sponsorship Activation Sports Marketing Puma.

L’attività ha avuto anche uno sviluppo social con la realizzazione di contenuti ad hoc veicolati su Facebook e Twitter il cui successo in termini di buzz online è stato costantemente monitorato tramite le social platforms di Publicis Media. Dal primo al 16 ottobre GianluigiBuffon e Pumafootball sono stati tra gli account più citati su Instagram, mentre Azzurri e Nazionale sono stati tra i trend topic più utilizzati sulla piattaforma. Il progetto ha inoltre visto il coinvolgimento spontaneo di blog di settore.

articoli correlati