AZIENDE

Lavoro, FourStars pensa ai giovani e alle imprese: online la nuova tecnologica piattaforma

- # # # #

Piattaforma FourStars

Rendere più semplice l’accesso dei giovani al mercato del lavoro attraverso un portale ad hoc innovativo e intuitivo, migliorare l’accesso ai servizi per le aziende clienti, all’insegna dell’innovazione tecnologica e della usability. Questi gli obiettivi della piattaforma di ultima generazione creata da FourStars.

“Negli ultimi due anni abbiamo investito nella realizzazione di una piattaforma tailor made, cucita su misura sui singoli servizi che offriamo, con particolare attenzione alle normative regionali che regolano la nostra attività di ente promotore per l’attivazione degli stage” racconta Chiara Grosso, CEO e presidente di FourStars. “Avremmo potuto utilizzare piattaforme preconfezionate, da adattare al nostro business. Abbiamo preferito però investire di più, per offrire un servizio migliore ad aziende e candidati, programmando da zero una piattaforma con tecnologia di ultima generazione al servizio della massima usability”.

La visione di FourStars, quindi, va oltre la crisi: continuare a ideare, progettare e aprirsi al cambiamento anche nei momenti di stallo, per evitare di alimentare il crollo degli investimenti e contrastare la crisi stessa. Lo dimostra il fatto che negli ultimi dieci anni, l’azienda ha vissuto una crescita costante, con un’espansione di tutte le aree, dalla selezione, alla comunicazione, alle politiche attive del lavoro, l’inaugurazione della nuova sede di Roma, e la programmazione di una complessa piattaforma, che vuole rendere più efficienti e fruibili tutti i servizi offerti, nonché ribadire un obiettivo costante di FourStars, quello della lotta alla disoccupazione.

Ma non è tutto: nonostante l’implementazione tecnologica permane l’aspetto consulenziale, da sempre fiore all’occhiello distintivo per FourStars. Continua Chiara Grosso: “La piattaforma non implica un’automazione totale dei processi, ma mira al contrario ad agevolare la comunicazione con i clienti: i nostri consulenti sono sempre presenti, in chat o al telefono, per seguire tutti i servizi e le richieste di aziende e candidati”. Nessuna soppressione di posti di lavoro in nome della tecnologia dunque: innovazione sì, ma al servizio di una migliore qualità delle interazioni interpersonali.

articoli correlati