BRAND STRATEGY

Hotwire si rinnova con un completo rebranding aziendale

- # #

rebranding Hotwire

Hotwire annuncia il suo rebranding: un modo totalmente nuovo di pensare, una vision diversa oltre a una vera esperienza globale costruita attorno al suo team e ai suoi Clienti.

Forte della recente nomina di Barbara Bates in qualità di nuovo CEO, Hotwire ha iniziato ad intraprendere un ambizioso piano di crescita globale volto a posizionare l’agenzia come una reale alternativa globale per le grandi multinazionali.

Il rebrand si iscrive in questo contesto oltre a supportare l’idea di rappresentare “la migliore agenzia con cui si abbia mai lavorato”: una valida risposta ai CMO che vogliono migliorare il loro grado di engagement e connessione con i propri utenti.

“È molto di più di un semplice cambio di logo. È la sintesi del nuovo approccio che vogliamo conferire al nostro business per scavalcare il tradizionale senso di PR, per superare i limiti e andare oltre il mero concetto di tech. Questo passo segna una vera e propria evoluzione e la celebrazione del concetto di “senza limiti” che abbiamo creato all’interno dei nostri team e con i Clienti”, ha spiegato Barbara Bates.

Il nuovo brand è stato sviluppato in-house, da un team di esperti guidato da Sahana Jayaraman, SVP e capo del team Digital Brand Lab (DBL) globale.

“Il logo riflette la nostra personalità sicura e a volte anche bizzarra, oltre che un tono e uno stile diretto e personale. Il rosa carico che abbiamo selezionato è un’evocazione del contrasto che ci piace creare per far emergere i nostri Clienti dal contesto in cui operano, andare oltre lo status quo, per raggiungere il successo insieme”.

L’ultimo anno ha segnato un periodo di forte crescita per Hotwire, a partire dall’acquisizione di Eastwick, una delle principali agenzie tech negli Stati Uniti, all’investitura a CEO di Barbara Bates, seguite da altri riconoscimenti globali come le nomine di Alex MacLaverty a Chief Operating Officer e di Emma Hazan a Global Head of Consumer. Nel corso di questo anno ha preso vita anche il progetto GoHotwire!, un programma di viaggi e trasferte in tutto il mondo dedicato ai dipendenti, è stata annunciata la partnership esclusiva con VIANEWS in Brasile oltre all’apertura del primo ufficio pop-up a Minneapolis.

articoli correlati