MEDIA

BlaBlaCar lancia la sua seconda campagna OOH sulle metro e i tram di Milano

- # # # # # #

BlaBlaCar

BlaBlaCar lancia la sua seconda campagna pubblicitaria out-of-home a Milano: il brand appare da oggi sugli esterni dei tram milanesi e nelle stazioni della metropolitana su cartelloni di grandi formati. I messaggi, la cui creatività è stata sviluppata dal team di BlaBlaCar e distribuita grazie alla concessionaria IGPDecaux, saranno visibili per tutto il mese di aprile.

Andrea Saviane, country manager Italia di BlaBlaCar, sul nuovo progetto out-of-home racconta: “Questa è la primavera perfetta per partire: Pasqua, il 25 aprile, l’1 maggio e il 2 giugno sono quattro opportunità di weekend lunghi e gite fuori porta. Con la nuova campagna vogliamo suggerirlo ai milanesi, e soprattutto vogliamo ricordare loro che BlaBlaCar è la soluzione ideale per viaggiare con il sorriso in tutte le occasioni: quando si rientra dalla propria famiglia, quando si raggiunge un evento e quando ci si lascia ispirare dal bel tempo per una fuga al mare dell’ultimo minuto”.

Qualche esempio? Tra giovedì 13 e domenica 16 aprile, giorno di Pasqua, si stima che oltre 400 auto partiranno da Milano verso la Liguria ognuna di loro offrirà in media tre posti a bordo: per i passeggeri il costo del viaggio sarà di circa 8€ sulla Milano-Genova e di 12,00€ sulla Milano-Imperia e sulla Milano-La Spezia; per i milanesi interessati a una gita di Pasquetta al mare basterà controllare il meteo all’ultimo minuto per preparare un bagaglio leggero, scegliere i compagni di viaggio più interessanti e partire verso la riviera. E nel weekend che anticipa il ponte del 25 aprile, quello tra il 21 e il 23 aprile, da Milano si metteranno in viaggio 1.300 auto condivise verso la Romagna: su BlaBlaCar i costi per i passeggeri saranno inferiori ai 20,00€ per arrivare sulle spiagge Rimini, Riccione e Cattolica e aspettare l’arrivo dell’estate.

E in carpooling si sorride davvero. Da una ricerca realizzata da Collaboriamo e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore è emerso che chi viaggia in carpooling è significativamente più soddisfatto della media nazionale della propria vita di relazione: l’evidenza risulta da un confronto tra i dati della ricerca e quelli ISTAT BES. I viaggiatori di BlaBlaCar sono soddisfatti delle proprie relazioni amicali al 39% e di quelle famigliari al 49,3% (contro il 23,7% e il 33,8% del dato nazionale). Inoltre, grazie all’esperienza del carpooling, i viaggiatori instaurano nuove relazioni durature che, dopo l’esperienza del primo passaggio insieme, continuano in altri viaggi (56%) e sui social network (32%), e che spesso maturano in rapporti di amicizia (28%).

articoli correlati