BRAND STRATEGY

RobilantAssociati vince la gara Domori per la nuova brand identity del gruppo torinese

- # # # # #

Domori

Il rigore della selezione, la ricercatezza degli ingredienti e l’equilibrio del gusto sono i punti chiave del nuovo design dell’azienda piemontese Domori: un progetto che porta la firma di RobilantAssociati, la società di brand advisory e design leader del mercato italiano.

“L’unicità di Domori risiede nella sua ricerca costante della massima qualità lungo l’intera filiera: dalla selezione delle materie prime alla lavorazione diretta delle fave di cacao volta a preservarne ed esaltarne le caratteristiche dando vita a un prodotto inimitabile” afferma Giuliano Dell’Orto, Direttore Creativo di RobilantAssociati. “Questo progetto è stato l’occasione per dare nuova evidenza alla vocazione di Domori: selezionare il cacao più nobile, delicato e raro per i suoi prodotti. Domori è, infatti, l’azienda che per prima ha creato un codice di degustazione del cacao, definendone gli standard di eccellenza, creando una vera e propria “cultura” e contribuendo alla sua diffusione non solo tra cultori e appassionati ma anche presso un pubblico più ampio. Con il suo stile essenziale, geometrico, e rigoroso la nuova identità visiva ben esprime la “scienza del cacao” di Domori: quell’alchimia perfetta tra aromaticità, rotondità, purezza e persistenza gustativa che rappresenta la promessa distintiva dell’azienda”.

L’intervento ha interessato in particolar modo gli astucci della gamma più rappresentativa che utilizza esclusivamente il raro cacao Criollo. L’obiettivo è stato quello di aumentare lo spazio di racconto in grado di esprimere visivamente le peculiarità intrinseche del prodotto, conferendo maggiore preziosità attraverso la scelta di materiali e finiture di stampa. Il quadrato dorato – parte integrante del logo Domori – diventa elemento centrale sul pack, cuore del prodotto, sia visivamente che metaforicamente. Da esso si irradiano una serie di emanazioni geometriche che assumono ritmo e risalto diversi a seconda dell’intensità organolettica della tavoletta. Man mano che la percentuale di cacao Criollo aumenta, le propagazioni si fanno via via più definite, intense e preziose fino ad arrivare a una presenza marcata dell’oro per il 100%, massima espressione di valore e competenza della Marca. Il progetto si è aggiudicato il Premio Gran Prix Brand Identity, per la categoria “Best Chocolate Packaging”.

articoli correlati