MEDIA 4 GOOD

Banco BPM e Sport Management, una giornata all’insegna di sport, salute e prevenzione

- # # # # #

Banco BPM e Sport Management

Un grande evento per celebrare la partnership tra Banco BPM e Sport Management e per sensibilizzare l’attenzione sulle tematiche sociali in ambito sportivo. Si è svolto ieri mattina presso la Sala delle Colonne di via San Paolo 12 a Milano l’evento “Sport, Salute e Prevenzione”. Moderato per il secondo anno consecutivo dal Direttore di Premium Sport, Alberto Brandi, ha visto l’intervento dell’Amministratore Delegato di Banco BPM Giuseppe Castagna, dell’Assessore allo Sport della Regione Lombardia Antonio Rossi e del Presidente di Sport Management Sergio Tosi. Presente per l’occasione la squadra di pallanuoto della BPM Sport Management, accompagnata da coach Gu Baldineti e dal Capitano Andrea Razzi. Oltre ai Mastini, hanno preso parte all’evento anche Federico Bocchia, atleta di punta del Team Nuoto SM, Caterina Ottone e Irene Cisternino, rappresentanti della squadra sincro di SM Lombardia, e Omar Aschero, rappresentante del team Triathlon SM.
Oltre allo sport agonistico esiste da sempre una più specifica attività della Società Sport Management incentrata sullo sviluppo di progetti sportivi in ambito sociale: si tratta della Sezione Sport&Education che, diretta dal Dott. Maurizio Castagna, intende lo sport come un’opportunità di miglioramento delle condizioni di salute, benessere e come terapia sia fisiologica che psicologica. L’evento di oggi è stato l’occasione per presentare i progetti innovativi di Sport Management realizzati con impegno e passione dalla Sezione Sport&Education negli ambiti Sport, Salute e Prevenzione. Alcune di queste iniziative sono delle novità assolute in termini di collaborazione tra i tecnici Sport Management, sempre più formati in tal senso, e le strutture d’eccellenza sanitarie del territorio. Il fiore all’occhiello dei tre programmi Sport Management è il progetto “Androfit”, che riguarda la prevenzione al maschile delle malattie in ambito ormonale e dell’apparato genitale.
Il Dr. Mario Mancini, andrologo, endocrinologo, promotore scientifico all’ospedale San Paolo di Milano e Presidente di AndrofitOnlus, ha esposto nel dettaglio il progetto nato per sostenere l’attività del Centro di Andrologia Pediatrica e dell’Adolescenza dell’Ospedale San Paolo a Milano. Nell’impianto natatorio comunale di Sesto San Giovanni, piscina “Olimpia”, Sport Management, in collaborazione con l’allenatrice FINP Alice Fedeli, ha avviato il primo Corso di Scuola Nuoto per disabili, propedeutico all’attività sportiva, anche a livello agonistico.
La novità assoluta è che nel progetto saranno coinvolti, dopo aver partecipato al “Corso di Assistente Motorio ai Disabili”, i tecnici e istruttori Sport Management. Verrà sviluppato, prossimamente, un progetto di pallanuoto integrata. Sempre con la sua divisione Sport&Education, Sport Management, in collaborazione con i responsabili sanitari dell’Ospedale Poma di Mantova e grazie al supporto dell’amministrazione del Comune di Mantova, ha elaborato una nuova strategia di intervento che può accompagnare tutto il percorso clinico del paziente. I collaboratori tecnici dell’impianto sportivo pilota, il Centro Natatorio “E. Dugoni” di Mantova gestito dal Capo Area SM Mattia Torquati, potranno interagire attivamente con la parte clinica per abbattere i tempi di degenza e l’uso di farmaci.

articoli correlati