BRAND STRATEGY

Strategycom lancia “Differenzia di +”, la campagna di Aemme Linea Ambiente sui rifiuti differenziati

- # # # #

campagna di aemme linea ambiente

Per aumentare la percentuale media di raccolta differenziata, e arrivare al 70%, Aemme Linea Ambiente, l’azienda di servizi di igiene ambientale del gruppo AMGA Legnano Spa, lancia la campagna di sensibilizzazione “Differenzia di +”, ideata e organizzata da Strategycom, agenzia specializzata nella comunicazione strategica sui temi dell’energia e dell’ambiente.

Il progetto prevede una prima fase con un’attività di formazione svolta nelle scuole, sia agli alunni sia ai docenti e al personale ATA. Il progetto, che sarà svolto fino a marzo 2017, coinvolgerà 1600 studenti delle classi V elementari e I-II media appartenenti a 67 classi di 23 Istituti di Legnano e Parabiago che incontreranno il personale di Aemme Linea Ambiente per imparare, e sensibilizzarsi sui comportamenti virtuosi che consentono ai rifiuti di non essere semplicemente buttati via ma di essere immessi nel sistema del riciclo per trasformarli in risorsa.

La campagna “Differenzia di +” entrerà nel vivo all’inizio del prossimo anno con altri incontri pubblici e con iniziative di comunicazione – rivolte a cittadini, commercianti e imprese del territorio – nella grande distribuzione (GDO), negli ospedali e nelle piazze. Tutte queste azioni saranno affiancate da una campagna di affissioni caratterizzata dal claim: “- RIFIUTI + SORRISI, la formula della sostenibilità” e da materiali che saranno distribuiti nei principali punti informativi dei Comuni e, grazie all’accordo con i commercianti, in moltissimi esercizi pubblici e negozi. Saranno stampate 50000 tovagliette per la ristorazione, distribuite gratuitamente al gestore delle mense scolastiche e agli esercizi pubblici dei Comuni serviti.

Stefano Besseghini, Presidente di Aemme Linea Ambiente afferma, “Si tratta certamente di un progetto ambizioso che vede protagonisti soprattutto gli allievi delle scuole primarie e secondarie. Una scelta dettata dalla volontà di coinvolgere prima di tutto le giovani generazioni, i cittadini di domani, per renderli principali destinatari dei messaggi delle campagne educative, vista la loro maggior propensione in termini di apprendimento e perché diventino, loro stessi, “ambasciatori” del progetto, attraverso le varie attività previste”.

A supporto della campagna sono stati realizzati un video tutorial, un sito web  e una pagina facebook che consentiranno a tutti i cittadini di approfondire, con utili consigli per una corretta raccolta differenziata, l’argomento.

articoli correlati