AGENZIE

PubMatic lancia SEVEN, il “futuro” del publishing

- # # # #

seven

Seven fornisce ai publisher gli strumenti di cui hanno bisogno per costruirsi un vantaggio competitivo in un ecosistema digitale sempre più complesso”. Con queste parole Kirk McDonald, Presidente di PubMatic, ha annunciato il lancio di Seven, la soluzione che fornisce, all’interno di un’unica piattaforma, strumenti per la gestione olistica della visualizzazione pubblicitaria, che automatizzano anche la compravendita dell’inventory, mantenendo il controllo qualità e compliance, e forniscono i relativi dati e analitiche in tempo reale.
Nelle offerte presentate al lancio di Seven sono presenti anche lo Unified Ad Server di Pubmatic e OpenWrap, che vanno ad aggiungersi agli altri strumenti quali SSP, RTB, PMP, Analytics, Header Bidding, Curated Audiences e così via.

Lo Unified Ad Server di PubMatic è il primo ad server appositamente sviluppato per garantire un workflow ininterrotto attraverso tutti canali di revenue pubblicitari, dalle campagne commercializzate direttamente ai private marketplace, dagli open exchange agli integrated wrapper.
Lo Unified Ad Server consente infatti ai publishers di gestire da una sola schermata sia l’inventory programmatica sia quella non-programmatica, nonché di ottimizzare i ricavi senza mettere a rischio le garanzie e il controllo richiesti dai brand e dalle aziende- Lo UAS, infine, offre insight e analitiche enterprise-graded in tempo reale.
Diversamente dagli ad server legacy, progettati ai tempi per la fruizione dei contenuti pubblicitari in ambiente desktop, infine, lo Unified Ad Server è stato ideato per consentire ai publisher di sfruttare al meglio tutti i canali e i formati disponibili e commercializabili: display, mobile, tablet, rich media, video e native. In concomitanza con il lancio di Seven, PubMatic presenta anche OpenWrap, che rende di fatto open source la piattaforma proprietaria Wrapper Solution: Open Wrap è disponibile ai publisher di tutto il mondo, a conferma dell’impegno dell’azienda nella tarsparenza e nell’equita del mercato. OpenWrap, infatti, non prevede né venditori né prezzi preferenziali, e garantisce il pieno controllo transazionale direttamente al publisher.

articoli correlati