AZIENDE

Mediaset: CdA approva bilancio 2015. Utile netto a 50 milioni

- # # # #

Il Consiglio di Amministrazione di Mediaset, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo Mediaset al 31 dicembre 2015 e approvato il progetto di bilancio della capogruppo Mediaset S.p.A.
Dalle risultanze emerge che il Gruppo Mediaset ha visto i ricavi netti salire a 3.524,8 milioni di euro, rispetto ai 3.414,4 milioni del 2014. In particolare, i ricavi in Italia sono stati pari a 2.554,2 milioni (2.483,4 nel 2014), mentre in Spagna i ricavi ammontano a 971,9 milioni, rispetto ai 932,1 dell’anno scorso.
L’Ebit è positivo per 231,4 milioni di euro rispetto ai 248,7 milioni del precedente esercizio. In Italia, Ebit positivo per 26,8 milioni di euro rispetto ai 104,3 milioni del 2014. Anche in Spagna dato positivo pari a 205,2 milioni di euro rispetto ai 144,8 milioni dello scorso esercizio.
Il risultato netto consolidato ammonta a 4,0 milioni di euro rispetto ai 23,7 del 2014. Su tale risultato hanno inciso oneri pari a 24,9 milioni connessi alla rideterminazione in Italia dell’aliquota fiscale IRES a partire dal 2017 introdotta dalla Legge di Stabilità. Al netto di tale componente l’utile netto sarebbe stato pari a 28,9 milioni.
La capogruppo Mediaset S.p.A. chiude l’esercizio 2015 con un risultato netto di 50,4 milioni, in aumento sui 37,1 milioni dell’esercizio precedente.
Il Consiglio di Amministrazione proporrà quindi alla prossima Assemblea degli Azionisti di una distribuzione agli azionisti dell’utile d’esercizio in misura di 22.728.041,28 euro, invariato rispetto al 2014 (pari a euro 0,02 per ciascuna delle 1.136.402.064 azioni ordinarie), portando a riserva straordinaria l’utile di esercizio non distribuito.

articoli correlati