AGENZIE

A iVision il marketing digitale per Cortina

- # # #

L’agenzia udinese iVision si occuperà del piano di comunicazione digitale per il turismo di Cortina d’Ampezzo.
Un’innovativa rete di strumenti interattivi che, dal portale e dai social network, si allargherà alla App per smartphone, ai totem informativi, fino ad arrivare, nei prossimi mesi, allo shop on line e al museo virtuale. Sono queste, in sintesi, le linee portanti del progetto Cortina Digital 2.0 firmato dalla società udinese iVision Group per “la Regina delle Dolomiti” ampezzane.

Le novità sono state presentate nei giorni scorsi alla BIT di Milano, dove Cortina Marketing Se.Am, la struttura delegata al marketing turistico della località, si è aggiudicata un importante riconoscimento: la prima edizione del BIT Award, il premio dedicato alle realtà italiane che hanno sviluppato le migliori strategie di promozione turistica.

“Un successo che applaudiamo con gioia – ha commentato il direttore generale di iVision Group Matteo Macoratti – dato che abbiamo lavorato a fianco di Cortina Marketing per “proiettare” il turismo della località in una dimensione 2.0, basata sulle tendenze più attuali nel campo del web e della multimedialità”.
“In vista dei Mondiali 2021 Cortina innova e si rinnova, – ha dichiarato Valerio Tabacchi, consigliere Se.Am. con delega al Turismo – dalle grandi opere alla promozione, crediamo che Cortina Marketing Se.Am. abbia iniziato con il piede giusto la sua avventura, anche grazie alla preziosa collaborazione con realtà di livello come iVision Group. Il Bit Award, è stata una graditissima e importante conferma del valore della nostra attività e della nostra squadra”.

Il gruppo iVision, già esperto in tecnologie applicate al turismo – con la divisione trentina iSite gestisce l’80% della comunicazione turistica del Trentino – è specializzato nello sviluppo di strumenti e progetti per la gestione delle destinazioni turistiche e del relativo indotto attraverso nuove tecnologie. Dai portali interattivi ed emozionali, ai sistemi di profilazione degli utenti, dalle app ai media digitali, dai sistemi di gestione alberghiera e disponibilità ricettiva alle nuove frontiere della realtà virtuale.

articoli correlati