BRAND STRATEGY

Foot Locker è “All connected”: tre giorni di meeting con URBAN.:FX dedicati agli store manager

- # # # # #

Una foto dal meeting di Foot Locker

Una stazione della metropolitana in un hotel di Mogliano Veneto per far incontrare e interagire 230 store manager di Foot Locker provenienti da Italia, Svizzera, Turchia e Grecia.

È il concept studiato da URBAN.:FX, agenzia di produzione italo-olandese specializzata in eventi e progetti di comunicazione non convenzionali, per i tre giorni di meeting e aggiornamento professionale destinato agli store manager del brand. L’evento ha avuto lo scopo principale di aggiornare i partecipanti sulle innovazioni tecnologiche recentemente attuate che coinvolgono i diversi dipartimenti del gruppo: vendite, legale, risorse umane. Da qui la scelta del tema “all connected” sviluppata attraverso l’allestimento di una stazione della metropolitana in cui convergono le diverse linee, ovvero i dipartimenti e le competenze.

“Recentemente Foot Locker ha introdotto diverse novità tecnologiche che semplificano la vita tanto ai dipendenti quanto ai clienti” spiega Donald Welscher, direttore creativo di URBAN.:FX “la nostra scelta di ricorrere alla metafora delle linee metropolitane che convergono in una stazione dipende dalla convinzione che immergere le persone in contesti e atmosfere connessi al tema dell’incontro sia il modo più efficace per suscitare entusiasmo e stimolare interesse. Come risultato, infatti, oltre al successo dei singoli eventi che si sono svolti nella stazione appositamente allestita, abbiamo registrato un alto gradimento da parte dei partecipanti”.

Le principali novità introdotte da Foot Locker riguardano: la connessione in rete degli store e dei rispettivi magazzini, la dotazione ai venditori di dispositivi in grado di mappare le disponibilità di articoli, il potenziamento della piattaforma di eCommerce. In questo modo saranno agevolate e velocizzate le vendite in negozio e attraverso il sito.

articoli correlati