BRAND STRATEGY

Alla campagna Samsung “Hearing Hands” il 28esimo International GrandPrix Advertising Strategy

- # # # # # # #

È stata l’agenzia Leo Burnett Istanbul ad aggiudicarsi il primo premio della 28esima edizione dell’International GrandPrix Advertising Strategy. Tenutasi nella serata di ieri al Barclays Teatro Nazionale di Milano e condotta da Piero Chiambretti, l’edizione 2015 dell’evento che premia la migliore pubblicità scelta dal pubblico in sala ha visto posizionarsi sul gradino più alto del podio la campagna Samsung “Hearing Hands” (nella foto, con il Premio, Andrea de Micheli, co-Founder e CEO di Casta Diva, che attraverso la propria controllata Dinamo Istanbul ha prodotto la campagna)  seguita da “#4eversticky – Come rimanere attaccati per tutta la vita” per 3M Italia realizzata da Wrong Advertising + MY PR, e da “Blue Pill – Fiat 500X” per FCA con creatività di The Richards Group (cdp Filmmaster Productions).

Tante le novità che anche quest’anno hanno arricchito la manifestazione. Tra queste il “debutto” del Premio Speciale Innovation di Mediamond, che attraverso l’app Mediaset Connect ha permesso a chiunque di vedere l’evento in diretta e di votare il miglior progetto di comunicazione, annunciato sul palco nel corso della serata. A vincere è stato “#milionidipassioni” di Leagas Delaney per Telecom Italia. Ideato e promosso per la prima volta anche il Premio di Saxoprint, che ha scelto “La fabbrica del sapere” dell’Università IULM, realizzato da Lorenzo Marini Group.

Riconfermata la collaborazione con Print Power che anche quest’anno ha premiato la campagna che ha utilizzato i mezzi di comunicazione su carta, anche integrati con altri media, in forma originale e creativa. Il riconoscimento è andato a “Nescafé Pop Up Café” di Nestlé, realizzato dall’agenzia Geometry Global con la cdp Strange Days.

Il Premio di Pubblicità Progresso Social Award è stato assegnato all’atleta paraolimpica Giusy Versace. Il Premio Comunicazione e Sostenibilità, promosso in collaborazione con C4CConnect4Climate, iniziativa di World Bank sui mutamenti climatici, è andato a Orange Fiber. “Dream Island” realizzata da Publicis Italia per Heineken con la cdp Filmmaster si è aggiudicata il New York Festivals Special Award.

La serata ha visto sfilare sul red carpet il gotha della comunicazione e importanti personaggi dello spettacolo. Tra i premiati che hanno ricevuto un riconoscimento per la propria professione e carriera Giuseppe Sala, commissario unico e AD di Expo Italia 2015, cui è andato il premio Uomo dell’Anno, il Maestro Pupi Avati che è stato insignito del Premio Comunicazione e Cinema. A salire sul palco del Premio di TVN Media Group anche il ceo di Ethiopian Airlines Tewolde Gebremariam, cui è stato consegnato l’Excellence Award. Elio e le Storie Tese hanno ritirato il Premio Musica e Comunicazione Sociale e Alessia Marcuzzi è stata premiata come Protagonista della Comunicazione. Lele Sacchi, Stefano Fontana e Pierpaolo Peroni della trasmissione Top Dj sono saliti sul palco per ricevere il Premio Comunicazione e Musica.

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.