BRAND STRATEGY

ActionAid Italia affida a Mamadigital la strategia di Search Engine Marketing

- # # # # #

ActionAid Italia, l’organizzazione internazionale indipendente che lotta ogni giorno al fianco delle comunità più povere ed emarginate del mondo, si affida a Mamadigital per veicolare la sua campagna search a favore dell’adozione a distanza.

“Siamo orgogliosi di sostenere ActionAid Italia nello sviluppo della sua presenza nei motori di ricerca attraverso una strategia ideata e calibrata sugli obiettivi di lead condivisi. A questa esigenza abbiamo risposto con l’Universal Optimization®” commenta Andrea Rogani, CEO & Co-founder di Mamadigital.
La strategia, studiata appositamente in fuznione degli obiettivi, desiderati prevede l’ottimizzazione SEO del sito web adozioneadistanza.actionaid.it, la realizzazione di un nuovo Magazine con contenuti ottimizzati e campagne di keyword advertising finalizzate a supportare l’adozione a distanza, ma anche i lasciti testamentari e l’ecommerce dedicato ai regali solidali.
All’attività SEO e Paid Search si integrano una serie di azioni di Digital Popularity volte ad incrementare il numero di citazioni e connessioni naturali verso il sito di ActionAid Italia provenienti da blog e siti autorevoli nel settore. La strategia tailor-made ha previsto la realizzazione di un dossier sulla condizione delle donne nei Paesi più svantaggiati (scaricabile a questo indirizzo http://adozioneadistanza.actionaid.it/magazine/dossier-la-citta-proibita-le-donne-e-lo-spazio-urbano), capace di porre l’attenzione sul delicato tema dell’adozione a distanza e di raggiungere audience sempre più ampie ed in target grazie al coinvolgimento di influencer e utenti interessati.
“Nonostante la collaborazione sia agli inizi”, conclude afferma Francesca Monteduro, Marketing & Fundraising Officer di ActionAid Italia, “siamo già molto soddisfatti dei risultati raggiunti e delle ottime relazioni instauratesi con il Team di professionisti di Mamadigital, sempre attenti e pronti a fornire soluzioni in linea con le nostre esigenze”.

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.