AZIENDE

H-Art festeggia il decimo compleanno entrando nel network AKQA

- # # # # # # #

Pochi giorni dopo aver festeggiato il proprio decimo compleanno presentando risultati economici in crescita a doppia cifra (20 milioni di ricavi nel 2014, 24 milioni attesi per il 2015) H-Art compie un altro passo sulla strada di un ulteriore importante sviluppo, grazie all’accordo, comunicato ieri nella sede storica dell’agenzia digitale italiana, con AKQA, network internazionale dedicato all’innovazione digitale con oltre 2.000 collaboratori e 14 uffici in tutto il mondo.

“Da sempre abbiamo guardato con grande rispetto e ammirazione al lavoro, alla filosofia, ai valori e al team di AKQA”, ha commentato Massimiliano Ventimiglia, CEO & Founder di H-Art. “Questo è un giorno speciale, che ci porterà a migliorare il nostro impegno per l’Italia e i nostri clienti. Ci permetterà di rimanere fedeli alla nostra visione, vicini ai nostri clienti, fiduciosi e rafforzati dalle potenzialità di nuove opportunità globali”.

L’accordo H-Art – AKQA (entrambe le società fanno parte della holding WPP) prevede la messa a fattor comune dei rispettivi team, delle competenze e delle esperienze per creare progetti che sappiano ridefinire l’essenza dei lavori per i clienti. A coronamento del merging, verso fine anno (“i tempi dipendono anche dagli adempimenti finanziari e burocratici”, ha sottolineato Ventimiglia) si avrà il rebranding di H-Art in AKQA, per guidare lo sviluppo del network in nuovi mercati strategici, inclusi quelli del Sud & Est Europa, Medio Oriente & Nord Africa, dei quali Ventimiglia assumerà la responsabilità, mantenendo il ruolo di Ceo della società italiana, così come continuerà a ricoprire l’incarico di Cdo di WPP Italia e a far parte dell’Executive Board di GroupM Italia.

“Siamo assolutamente felici di investire in Italia per segnare un rinascimento digitale”, ha aggiunto Ajaz Ahmed, CEO di AKQA, “e contribuire così allo sviluppo di progetti rivoluzionari per ispirare nuove generazioni d’innovatori. Siamo felici di accogliere H-ART nella famiglia di AKQA».

Massimo Costa, Country Manager di WPP Italia, ha infine posto l’accento sul ruolo del gruppo, leader “nell’offrire ai clienti talenti e risorse di altissima qualità in ambito digitale e, in particolare, per i brand del Made in Italy che ricercano un partner, in grado di offrire loro un supporto internazionale. H-ART e AKQA sono complementari e rappresentano l’eccellenza del Gruppo a livello nazionale e internazionale”.

nella foto, da sinistra: Massimiliano Ventimiglia, Martin Sorrell (Ceo Gruppo WPP) e  Ajaz Ahmed

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.