BRAND STRATEGY

Con la sposa che scappa DLV BBDO cura la campagna di posizionamento della Nuova GLA

- # # #

Arriva la Nuova GLA con cui il brand Mercedes-Benz continua la sua operazione di riposizionamento per venire incontro alle esigenze del suo target: persone che non sono nate per stare ferme. Con questo presupposto nasce il posizionamento di GLA, alla base della campagna integrata ideata dalla sede romana di DLV BBDO per il lancio della vettura: la vita è un viaggio che cambia in corsa.

DLV BBDO ha messo al lavoro tutti i media, in una campagna unconventional in grado di intercettare un target davvero in movimento, come aveva già fatto per la Nuova Classe A: tv, radio, social media, eventi, guerrilla.
Primo step è stato un teaser che ha segnato il debutto della sposa che scappa’ che è apparsa il 23 marzo nei più importanti stadi della Serie A, durante i match clou del Campionato di calcio e sorprendendo gli spettatori.

Ma questo ha fatto solo da apripista al Movie Test Drive, durante il quale i vincitori, selezionati attraverso un web contest, si sono ritrovati, senza saperlo, nel mondo elettrizzante della nuova GLA, vivendo un vero e proprio film, in cui aiutare la sposa nella sua fuga, tra inseguimenti stradali, imprevisti e persino una rapina in banca. Il tutto documentato e disponibile su Facebook per accogliere i commenti dei fan della nuova GLA, riportati poi su uno spot 65”, programmato sulle reti Mediaset a canali unificati, alle 21nel giorno di inizio del weekend di lancio in concessionaria. L’operazione è stata ideata e realizzata da DLV BBDO, centro media Fuel@Vivaki, eventi Slice Communication.

CREDITS
Copywriter: Erminia Torre, Giulio Brienza

Art Director: Stefania Cialone,

Editing Art Director: Fabrizio Fiucci

Direzione Creativa: Sara Portello

Coordinamento: Claudia Mellace

Direzione Clienti: Massimiliano Sacchetti

Account Director: Isabella Virdia

Tv Producer: Alice Vianello

Regia del Movie Test Drive di Edoardo Lugari per H Films

Musica evento GLA: Philip Abussi

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.