MEDIA

Marionnaud sceglie Mindshare per il budget media, dopo una consultazione internazionale

- # # # #

Mindshare è stata selezionata da Marionnaud per la gestione di planning, strategie e buying media per le campagne on air 2014. La scelta dell’azienda è caduta sulla centrale media guidata da Roberto Binaghi (nella foto) al termine di una consultazione internazionale, che ha visto coinvolti i principali network europei.

La selezione si è conclusa dopo un iter iniziato la scorsa primavera, che ha visto i singoli paesi definire autonomamente la migliore agenzia partner, prescindendo da logiche di concentrazione sotto un unico network. In un mercato particolarmente dinamico e competitivo l’esigenza di essere distintivi diventa centrale, soprattutto in uno scenario distributivo che, da frammentato, tende sempre più a concentrare sotto grandi insegne, aumentando le complessità delle scelte di comunicazione.

Partendo da questi presupposti, Marionnaud ha scelto l’approccio strategico di Mindshare, che ha saputo offrire una visione in grado di amalgamare la fragilità del contesto economico con la capacità di spesa legata alla naturale esigenza del target femminile di mantenere alta l’attenzione per la propria immagine. Le complessità sono state armonizzate grazie all’Adaptive Marketing, l’approccio integrato di Mindshare che attiva di volta in volta le competenze e tecnologie più idonee al raggiungimento degli obiettivi definiti a fronte di specifici scenari.

Le innumerevoli sfaccettature del target femminile, fortemente frammentato per età, stile di vita e capacità d’acquisto, hanno imposto la definizione di molteplici KPI che spaziano dalla necessità di mantenere alta l’awareness in un mercato frammentato, catturare l’attenzione con attività drive to store, accogliendo la consumatrice con shop experience fidelizzanti.
Saranno creati momenti di comunicazione fortemente distintivi, attraverso l’attivazione delle piattaforme più affini alle differenti fasce di target, non in un’ottica di media mix, ma di capacità dei singoli mezzi di creare connessioni tra di loro, accompagnando la consumatrice durante il suo consumer journey.

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.