MEDIA

Sitcom e gaming: per Billy the Budget Unicredit sceglie l’engagement con Zodiak e Indipendent Ideas

- # # # # #

Dopo la fortunata serie di Bancomatto, sempre firmata da Indipendent Ideas, Unicredit torna alla web sitcom per il lancio di “Bille the Budget”, la funzionalità di internet banking che consente una gestione ancora più accurata delle finanze, del budget e del rendiconto familiare. Protagonista è appunto tale software, disponibile gratuitamente per tutti i clienti di homa banking del Gruppo, battezzato Billy the Budget, che è presente nella mini-serie in 10 puntate della sitcom “La famiglia Conti” come interlocutore invisibile dei protagonisti: il suo “occhio” è la camera fissa intorno alla quale si svolgono le comiche vicende di padre, madre, figli, suocera e vicino di casa.

La serie, scritta e ideata da Independent Ideas, prodotta e ottimizzata nello script da Zodiak Active, stravolge i tempi e i canonici formati pubblicitari, punta sull’intrattenimento oltre che sull’informazione e racconta il lato umano non solo dei potenziali clienti ma addirittura del software, forzandone le potenzialità al punto da attribuirgli non solo una voce, ma anche capacità di interlocuzione verbale, riflessione, consiglio, sense of humour e ironia.

Alla sitcom si affianca un gioco dedicato, che utlizza tutti i classici strumenti del social gaming – dai badge al rewarding – per attivare, fidelizzare e “arruolare” partecipanti e prospect. Anch’esso sviluppato da Zodiak Acrive, permette ai “giocatori” di identificare il proprio profilo gestionale in modo ironico, attraverso  il quiz “Scopri come Conti. Sempre da Zodialk Active arriva anche il concorso “Occhio ai Conti”, più strettamente legato alle funzionalità che saranno offerte in futuro dallo strumento di Bilancio Familiare di UniCredit. L’utente potrà infatti selezionare un obiettivo e provare a vincere il premio dedicato, scelto in base ai propri interessi. Chi è già cliente di Banca via Internet avrà la possibilità di vincere un super-premio esclusivo.

Tutta l’operazione “Billy the Budget”, nella fase di lancio, avrà infine il supporto di una campagna, pianficata da MediaCom, su canali tv a target come Rai5 e SkyTG24 e sugli OOH display della metropolitana e degli aeroporti. Il formato della comunicazione sarà un versione abbreviata e dinamizzata degli episoci della sitcom, non il classico 30 secondi.

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.