BRAND STRATEGY

H-Art racconta il futuro della comunicazione digitale allo IAB Seminar in Austria

- # # # #

Molte aziende e brand in Austria vedono ancora l’interactive advertising come un accessorio da aggiungere alle campagne tradizionali e realizzano iniziative digitali in cui ogni aspetto, compreso quello tecnologico, è gestito in maniera indipendente rispetto agli altri. Per questo il presidente di IAB Austria Martina Zadina ha duramente lavorato per portare a Vienna, il prossimo 15 aprile, un panel di relatori di altissimo livello in grado di poter dare alcune risposte agli interrogativi del mercato. Tra gli esperti ci saranno anche Giuseppe Stigliano e Umberto Basso, rispettivamente Unconventional Media Director e Vice President New Media and Advertising di H-ART, da cui il pubblico si aspetta l’ispirazione su come integrare strategie multicanale che comprendano design e tecnologia per poter realizzare una comunicazione di successo.

Entrambi i manager durante una tavola rotonda organizzata all’interno del Microsoft Auditorium, presenteranno la nuova divisione H-ART Unconventional, ovvero di cosa fa una business unit dedicata al marketing non convenzionale all’interno di una Interactive Company. Seguirà la descrizione dei principali trend che avvalorano l’importanza e la necessità di un focus sull’integrazione tra on e offline: le persone sono interessate a relazionarsi tra loro in eventi “live” e durante la condivisione di esperienze esclusive le interazioni son più coinvolgenti e capaci di creare un forte senso di community. Completeranno l’intervento approfondimenti relativi all’interactvertising, grazie al quale le persone possono “ampliare” la loro esperienza reale e diffonderla attraverso i social network, e il concetto di “temporary”: qualsiasi esperienza inaspettata, sorprendente e delimitata nel tempo genera un boost di status e storie condivise. Non mancheranno infine alcune considerazioni in merito ai principali strumenti che consentono un’agevole deriva social alle attività off line come i QR Code, la FNC o applicazioni per comunicazioni push come SONIC AD e RING AD.

“Per H-ART – conferma Massimiliano Ventimiglia, CEO e fondatore dell’agenzia – è stato un onore ricevere l’invito di IAB Austria e essere riconosciuta come un’eccellenza internazionale capace di combinare marketing e tecnologia in modo creativo per ottenere risultati misurabili. L’obiettivo per noi sarà quello di condividere la nostra esperienza e descrivere alcune best practice utili a comprendere come sfruttare in maniera creativa gli ultimi trend e strumenti tecnologici messi a disposizione dei nostri clienti. Per questo abbiamo deciso di affidare la “missione” a Stigliano e Basso, due dei professionisti estremamente rappresentativi del modo innovativo in cui viene intesa e progettata la comunicazione nel cuore della nostra agenzia”.

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.