BRAND STRATEGY

Riparte la sfida dei “Giovani Leoni” di Sipra. Obiettivo: Cannes

- # # # # # #

Dopo i tre Leoni (oro, argento e bronzo) vinti dai giovani talenti italiani alla competition di Cannes l’anno scorso, tornano “I Giovani Leoni”, il concorso promosso da Sipra e dedicato ai creativi italiani under 28, di cui si aprono oggi le iscrizioni, gratuite, sul sito www.giovanileoni.it.

Anche quest’anno i vincitori si aggiudicheranno la partecipazione alla Young Lions Competition di Cannes, l’accredito come delegati al 60° Festival Internazionale della Creatività e l’ospitalità per tutta la settimana del Festival, in programma dal 16 al 22 giugno 2013.
Il premio ideato da Sipra in collaborazione con l’Art Directors Club Italiano, Assocom e Getty Images è rivolto ai creativi delle agenzie pubblicitarie, ai media specialist impiegati nei centri media e ai giovani studenti delle Scuole di Specializzazione in Pubblicità e Comunicazione.
Anche quest’anno i creativi under 28, come a Cannes, avranno un weekend a disposizione per elaborare un lavoro sulla base di un brief, utilizzando gratuitamente la banca immagini messa a disposizione da Getty Images. I loro lavori saranno valutati da una giuria di esperti selezionati dall’Art Directors Club Italiano.
Un’importante novità dell’edizione 2013 sarà l’assegnazione di un premio speciale messo in palio da Getty Images per la miglior art direction.
Un’altra importante novità riguarda i Media Specialist, che oltre al cv dovranno elaborare una presentazione di stessi in powerpoint come best case sviluppando 4 punti: insight, strategy, execution, results e saranno valutati da un esperto di media indicato da Assocom.
Gli studenti under 23 delle scuole di specializzazione in pubblicità e comunicazione presenteranno un elaborato realizzato nel corso degli studi e verranno giudicati dalla stessa giuria di esperti che selezionerà i giovani creativi under 28. Il vincitore frequenterà la Roger Hatchuel Academy che consiste in una settimana formativa di seminari e incontri con professionisti del mondo della comunicazione.

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.