BRAND STRATEGY

Simple Agency per Vodafone rinuncia ai cookies.

- # # # # #

Nuova “tappa” per Simple Agency, che per misurare le campagne mobile di Vodafone Italia, sta infatti utilizzando – prima in Italia – una tecnologia di tracciamento di nuova generazione denominata fingerprinting.

L’obiettivo è quello di giungere preparati nell’era dell’advertising digitale post-cookie: il famoso “biscottino” inizia infatti a mostrare il fianco circa la profondità di tracking e misurazione delle campagne digitali. Da qui la decisione di Simple Agency (nella foto, i fondatori) di adottare una tecnologia diversa, applicandola a campagne il cui obiettivo è favorire la distribuzione dell’applicazione Vodafone Calcio, App che consente ai clienti Vodafone di vedere in streaming sul proprio device mobile una selezione delle migliori partite di campionato di Seria A. Grazie al nuovo sistema l’agenzia è in grado di fornire, oltre alle tradizionali metriche di campagna, informazioni relative alla tipologia di device raggiunto, l’operatore di rete in uso sullo smartphone dell’utente, i dati relativi all’effettivo utilizzo dell’App nonché l’attivazione di promozioni ad hoc interne all’applicazione stessa.
Questa campagna Vodafone non “marchia” l’utente depositandogli un cookie nel browser, bensì memorizza un’impronta dello stesso (di qui il naming Fingerprint) attraverso la raccolta di alcuni parametri (ID del device, sistema operativo in uso, modello dell’hardware, tipo di connessione etc…). L’aspetto più interessante risiede nel fatto che tale tecnologia consentirà nel prossimo futuro di riassociare le diverse impronte realizzate durante la campagna ad un unico utente, utente che nel corso della giornata si è probabilmente collegato da casa e da lavoro con due computer diversi e successivamente in mobilità con uno smartphone o un tablet.

articoli correlati

Lascia un commento

Devi essere loggato per poter commentare.