BRAND STRATEGY

Inthera e Tomo Tomo firmano il restyling di Opinion Model, la community dei brand Mondadori

- # # # # # # #

mondadori - opinion model

Opinion Model è la community di marketing partecipativo nata dall’expertise dei brand del Gruppo MondadoriDonna Moderna, Starbene, Casa Facile, Cucina Moderna, Focus Junior – che dà la possibilità agli utenti di testare gratuitamente i prodotti e servizi delle aziende in esclusiva e di condividere le proprie opinioni.

Progetto nato a febbraio 2016, Opinion Model oggi conta 173 mila utenti registrati, oltre 14,5 milioni di pagine viste e 20.000 candidati medi a test; dai test viene elaborata una ricerca puntuale e approfondita con parte di psicolinguistica sui prodotti testati. Il sito ha un nuovo logo, un layout fresco e d’impatto, contenuti extra ed è stato oggetto di numerose ottimizzazioni in ottica SEO per migliorare la ricercabilità e il posizionamento sui motori di ricerca.

Oggi è una community altamente profilata che ospita al suo interno un’area recensioni e valutazioni da parte degli utenti con simboli grafici. La rete di partecipanti potrà quindi valutare i prodotti e classificarli con un “marchio di qualità“. In più è attivo un blog con approfondimenti che spaziano dalla bellezza all’hi-tech, dalla casa al tempo libero, dai viaggi al benessere.

Inthera si è occupata del restyling del sito e dello sviluppo di nuove funzionalità quali l’integrazione di un software basato sulla psicolinguistica per la registrazione dei nuovi utenti e di un nuovo sistema di votazioni e commenti. Lo studio Tomo Tomo ha ridisegnato l’identità visiva di Opinion Model rimettendo al centro l’aspetto di community, con un carattere più deciso e contemporaneo. Una palette colori controllata e la cura dei dettagli tipografici hanno lo scopo di rendere più accessibile, chiara ed elegante la nuova interfaccia del sito. Il layout è stato pensato per dare maggior spazio alle immagini e migliorare l’esperienza utente su tutti i device.

Far parte della community è molto semplice. È sufficiente registrarsi nel sito, compilare la scheda inerente al proprio profilo, successivamente ci si potrà candidare per il prodotto che si vuole provare. Le candidate prescelte riceveranno in poco tempo, direttamente a casa, i prodotti da testare.

L’approccio data-driven di Opinion Model aumenta l’efficacia dei progetti che vi sono ospitati. Più di 50 brand hanno già utilizzato la piattaforma sia come strumento di marketing sia come momento di comunicazione mirata e crossmediale che coinvolge l’intero network di Mediamond.

articoli correlati

AZIENDE

I 20 anni di Studenti.it: un hub 100% “Millennial-Z” con 4 milioni di utenti unici mensili

- # # # #

studenti.it

Il 20 giugno prende il via l’esame di maturità e anche quest’anno Studenti.it – il brand del Gruppo Mondadori leader di mercato nel segmento education con 4 milioni di utenti unici mensili (dati Audiweb, gennaio 2018) – è in campo al fianco dei maturandi per superare insieme questo importante traguardo.

Studenti.it vanta un’esperienza lunga 20 anni: creato nel 1998 come database di appunti per consentire agli studenti di scambiare materiale didattico, il sito è cresciuto insieme alla generazione dei Millennial-Z (Millennials + Generazione Z), ragazzi e ragazze che oggi hanno tra i 10 e i 20 anni, che non hanno mai visto un mondo senza internet e che rappresentano il cuore dell’audience del brand. Dalla sua nascita il sito ha di molto ampliato la sua offerta: sono stati aggiunti contenuti curati da ricercatori e professori universitari, un flusso di notizie costante sul mondo della scuola, riassunti, tesine, tool di simulazione esami e altri supporti alla didattica, per un totale di circa 50mila in documenti in archivio.

Come da tradizione consolidata, anche quest’anno nei giorni delle prove scritte (20, 21 e 25 giugno) Studenti.it gestirà una vera e propria copertura live della maturità non-stop dalle 7 alle 20: aggiornamenti in tempo reale con commenti di esperti e tutor di varie materie, che daranno il loro parere sulle tracce proposte dal Miur, oltre a sviluppare simulazioni da pubblicare alla fine delle prove. Sul campo, il team di Studenti.it intervisterà i ragazzi davanti alle scuole, prima e dopo gli scritti, per raccogliere a caldo commenti e impressioni che si affiancheranno al flusso di news sul sito.

L’ascolto della voce dei diretti interessati è una costante nel percorso di avvicinamento di Studenti.it alla maturità: indagini online tramite questionari sul sito e sui social hanno raccolto nei mesi scorsi le opinioni di più di 52 mila maturandi su vari temi legati all’esame (tecniche di studio, uso della tecnologia, giudizi sul percorso scolastico, gestione dell’ansia, “toto tracce”), indagini che sono state riprese dalla stampa locale e nazionale oltre che in radio e sul web.

Grande novità di quest’anno è stato il coinvolgimento di popolari webstar come Frank Matano, Favij, Sofia Viscardi e Salvatore Aranzulla, protagonisti di interviste in diretta e pillole video su Facebook con una reach ad oggi di 1 milione di persone: gli intervenuti hanno condiviso cronache e aneddoti sul loro esame di maturità, dispensando preziosi consigli per superare la prova di Stato ma anche per affrontare il dopo-esame, quando comincia la vita adulta.

Sempre su Facebook, dove la pagina di Studenti.it conta oltre 466mila fan ed è in continua crescita, il gruppo dedicato “Maturità 2018” ha registrato un vero e proprio boom di iscritti: 40mila maturandi (più del triplo rispetto all’anno scorso, primo gruppo sulla maturità in Italia). Nel gruppo, moderato dal team di Studenti.it, i ragazzi sono entrati in contatto tra loro alla ricerca di suggerimenti per l’esame, per sfogarsi nei momenti di difficoltà ma anche per mettere in campo le loro qualità creative e per condividere know-how: cosa uscirà alla prova di italiano? Come fare una perfetta cover per la tesina? Con quale programma software? Come impostare una bella mappa concettuale? Come funzionano crediti e bonus? Chi conosce i commissari esterni della mia commissione? Sono solo alcuni dei topics di un tam tam che risuona di scuola in scuola nella normale giornata di un maturando 2018.

Lo stagionale picco di traffico è l’occasione per numerose aziende e brand di comunicare con un pubblico giovane in un contesto qualitativo, anche integrando le piattaforme social del sito nei piani advertising.

articoli correlati

AZIENDE

HCI Holding acquisisce Inthera (CEMIT, Gruppo Mondadori) e si rafforza nel digital marketing

- # # # # #

Inthera

HCI Holding, realtà attiva nel supporto alle imprese nel settore del BPO (Business Process Outsourcing) presente sul mercato con il brand Koinè, amplia la propria gamma di servizi rilevando Inthera S.p.A. titolare del marchio CEMIT, società del Gruppo Mondadori specializzata in strategia, progettazione e sviluppo di soluzioni di content & data driven marketing, CRM, analisi e gestione di database.

L’integrazione di Inthera permette ad HCI Holding di arricchire le competenze in un mercato strategico come quello del BPO, contraddistinto da interessanti tassi di crescita previsti per i prossimi anni. Questa operazione rientra appieno nelle linee guida strategiche della Direzione Generale della società consentendo di rendere l’offerta ancora più distintiva.

Attiva dal 1999, con sedi in tutta Italia e quartier generale nel Veneziano, HCI Holding si è affermata sul mercato attraverso gestione progettazione e l’erogazione di servizi in outsourcing relativi al customer relationship management: inbound e outbound telefonico, gestione di servizi di back office e contact center non telefonico, gestione delle piattaforme IVR e strumenti personalizzati di reportistica per l’analisi e l’aggregazione di dati e di tracciatura delle chiamate. HCI crea quindi progetti integrati multisettoriali che puntano all’ottimizzazione dei risultati che possono essere toccati direttamente dal Cliente.

Con questa acquisizione HCI Holding potrà rivolgersi alle aziende con una proposta ancora più completa e innovativa, potendo contare sul forte know-how di una società leader di mercato nel direct marketing e nella gestione di dati.

I servizi di HCI Holding sono in grado di rispondere in modo strutturato alle esigenze dei clienti attraverso soluzioni organiche articolate in sei linee di offerta: customer insight, data driven content strategy, content solutions, direct marketing e performance, loyalty e gamification, social e digital pr.

Con Inthera, HCI Holding abilita le imprese e organizzazioni no profit a implementare e strutturare campagne di marketing altamente personalizzate, integrate con le tecnologie del mondo digitale.

articoli correlati

MEDIA

GialloZafferano sbarca in tv: i suoi menù protagonisti della domenica mattina di Canale 5

- # # #

i menù di giallozafferano

GialloZafferano arriva anche in tv con “I menù di GialloZafferano”, il nuovo appuntamento della domenica mattina di Canale 5. Con questo nuovo progetto prosegue la strategia di brand extension avviata nell’ultimo anno dal brand. Dopo il grande successo del sito, con 7,3 milioni di utenti unici al mese (fonte: Audiweb Total Digital Audience, dicembre 2017) e della pagina Facebook, con 6 milioni di fan, da cui sono nati un magazine, ogni mese in edicola con una diffusione media di 200.000 copie (fonte: ADS media gennaio-dicembre 2017), un libro dedicato alle ricette dei food blogger e una nuova app, che conta oggi 6 milioni di download (fonte iTunes e Google Play Store) e 140 mila utenti attivi al giorno (fonte: Google Analytics), il brand del Gruppo Mondadori può ora contare su un’offerta multicanale ancora più articolata.

“I menù di GialloZafferano” vede ai fornelli Davide Scabin, chef stellato tra i più grandi nomi della cucina italiana, affiancato da Cristina Chiabotto e con la partecipazione in collegamento di Manuel Saraceno, volto di GialloZafferano e tra i capi squadra dell’omonima rivista. A partire dal 18 marzo, in ogni puntata GialloZafferano proporrà un menù settimanale creato ad hoc per le esigenze di un ospite del programma e della sua famiglia: una persona comune, selezionata attraverso un normale casting, la cui storia diventa lo spunto narrativo della puntata. La lavagna, elemento scenico e grafico di grande impatto, è il simbolo del programma. È composta da sette strisce di colore diverso, ognuna per un giorno della settimana, e ospita quattordici piatti, due al giorno, creati specificatamente per l’ospite.

Tre le ricette che verranno eseguite: Davide Scabin, alla presenza di Cristina Chiabotto, realizza due piatti tra quelli proposti, e illustra la corretta modalità d’esecuzione, raccontando curiosità e rivelando segreti dei piatti stessi. La terza ricetta, la cosiddetta “ricetta veloce”, viene invece realizzata in collegamento dalla cucina del famoso sito web dal blogger Manuel Saraceno. Numerosi i brand partner in questo progetto: Barilla, Caffè Borbone, Cannamela, Consorzio Tutela Grana Padano DOP, Cucine Lube, Eurofood, Findus, Foxy, Monini e Samsung.

Il programma non vivrà solo in televisione ma sfrutterà la forza e il successo del brand, il sito www.giallozafferano.it infatti darà vita a una sezione dedicata al programma, i social sulle fan page di GialloZafferano racconteranno i vari momenti del programma e così la newsletter giornaliera. Anche il magazine GialloZafferano darà spazio al debutto della programma in televisione. I telespettatori, grazie all’uso di Shazam, potranno ricevere informazioni aggiuntive sulle ricette raccontate nel programma. Una extension importante per dare ancora più rilevanza e visibilità ai brand in modalità multiscreen.

Il programma “I menù di GialloZafferano” è frutto della collaborazione tra GialloZafferano, RTI, il team di Publitalia Branded Entertainment – divisione della Direzione Innovation e Mediamond.

articoli correlati

AGENZIE

Tv Sorrisi e Canzoni sceglie Armando Testa per il ritorno del Telegatto

- # # # #

Telegatto

Il 2018 vedrà il ritorno del Telegatto, lo storico premio di Tv Sorrisi e Canzoni amato da tutte le star del mondo dello spettacolo e per l’occasione il brand del Gruppo Mondadori ha scelto l’agenzia Armando Testa.

La direzione creativa sarà affidata a Jacopo Morini e al nuovo team dedicato a operazioni speciali e branded content.

“Abbiamo accettato con entusiasmo questa sfida perché avremo l’opportunità di rilanciare un premio che ha emozionato intere generazioni trasportandolo in una realtà totalmente nuova rispetto a 10 anni fa. L’unicità di questo evento era data dalla giuria esclusivamente popolare dei lettori di Tv Sorrisi e Canzoni, oggi possiamo creare un ecosistema digitale che ci permetterà di allargare esponenzialmente questa giuria grazie ai Social e prevediamo la creazione di contenuti speciali che ci accompagneranno fino alla data dell’evento coinvolgendo anche un target più giovane”, ha commentato Jacopo Morini.

articoli correlati

MEDIA

Grazia e Salvatore Ferragamo Parfums: un progetto speciale per il lancio di “Amo Ferragamo”

- # # # # #

Grazia - Salvatore Ferragamo

Grazia e Salvatore Ferragamo Parfums hanno realizzato un progetto speciale per gli 80 anni del magazine e per il lancio della nuova fragranza Amo Ferragamo.

I viaggi, la moda, la consapevolezza di sé e l’indipendenza sono le passioni delle donne contemporanee, che Grazia e Salvatore Ferragamo Parfums celebrano insieme raccontando quello che le donne amano. Perché il brand del Gruppo Mondadori descrive la contemporaneità del mondo e della moda, parla alle donne e ne condivide le più grandi passioni, le stesse alle quali Ferragamo ha dedicato Amo Ferragamo.

Volto della nuova fragranza e protagonista della cover di Grazia di questa settimana è Suki Waterhouse, modella britannica simbolo della generazione dei millennials. Inoltre, per dare vita a questo manifesto, Grazia ha coinvolto quattro influencer internazionaliTatjana Catic, icona tedesca basata a Londra di moda, fitness e beauty; Kristina Bazan, influencer e artista da oltre due milioni di follower; Xenia Van Der Woodsen, che viaggia il mondo e vive tra Amburgo e Parigi; e Marta Lozano, socialite spagnola appassionata di moda, che spopola anche su YouTube – che interpreteranno sui social e non solo i temi della campagna Amo Ferragamo.

Per questa occasione, Grazia e Salvatore Ferragamo Parfums hanno organizzato un evento esclusivo che vedrà la partecipazione del direttore di Grazia Silvia Grilli, dell’amministratore delegato di Ferragamo Parfums Luciano Bertinelli, delle influencer che hanno partecipato al progetto, insieme ad alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, fra cui Fabio Volo e Johanna Maggy Hauksdottir, Filippa Lagerback e Daniele Bossari, Camilla Raznovich, le attrici Giulia Bevilacqua e Benedetta Porcaroli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Donna Moderna e L’Oreal Paris lanciano l’enpowerment femminile di Donne come Noi

- # # #

donna moderna mondadori

Donna Moderna, il magazine del Gruppo Mondadori diretto da Annalisa Monfreda, in occasione dei suoi 30 anni, lancia con L’Oréal Paris un progetto di empowerment femminile: Donne come noi (#donnecomenoi).
L’Oréal Paris è al fianco di Donna Moderna in questo progetto così come da sempre è al fianco delle donne, offrendo gratuitamente lo spettacolo e i corsi di formazione alle donne italiane, perché tutte possano imparare a credere in loro stesse.

Donne come noi è il titolo del libro che la redazione di Donna Moderna ha scritto per Sperling & Kupfer (nelle librerie da domani, 6 marzo e presentato nell’ambito di Tempo di Libri presso FieraMilanoCity, giovedì 8 marzo alle ore 17.30).
34 giornalisti raccontano 100 storie di italiane contemporanee che con la forza della loro tenacia, competenza e coraggio hanno fatto qualcosa di importante. Dalla pugile Irma Testa alla fisica Fabiola Gianotti, dalla restauratrice dell’Ultima cena Pinin Brambilla Barcilon alla manager dei rapper Paola Zukar.  Racconti forti ed emozionanti che attraverso conquiste e successi ispirano le donne a continuare la loro rivoluzione in famiglia, nel mondo del lavoro, nella società.
Per 10 settimane, a partire dall’8 marzo alcune di queste storie saranno raccontate su R101 nella fascia di Isabella Eleodori, il giovedì alle 10.30.

Per continuare a narrare e a ispirare, Donne come noi è anche il titolo di uno spettacolo prodotto da Donna Moderna in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, che girerà l’Italia a partire dal 17 aprile. Cinque artiste sulla scena interpretano di volta in volta alcune delle protagoniste del libro, ma anche le giornaliste che le hanno incontrate, le sorelle, le amiche, le insegnanti. Un pianoforte, un violoncello e una fisarmonica si intrecciano con i racconti. Sullo sfondo, una parete prende colore e si anima di parole chiave. Il teatro fa da detonatore delle emozioni. Dopo un’ora e mezza di spettacolo, il pubblico si sente pervaso dal senso di possibilità e dalla percezione che l’unico limite che lo separa dal raggiungere grandi obiettivi è l’immaginazione.

Infine vi è poi il corso di formazione ideato da Donna Moderna e offerto gratuitamente in molte città italiane, che prende spunto dai dati sull’occupazione femminile, i peggiori d’Europa (Grecia a parte) per contribuire a migliorare queste percentuali, fornendo alle partecipanti le cosiddette soft skills, che oggi pesano sempre di più nella scelta di un candidato. Il team di formatori sarà affiancato da alcuni professionisti dal mondo delle aziende che interverranno con le loro testimonianze.

A sostegno dell’iniziativa è stata realizzata una campagna su più mezzi: stampa, web e canali social.
Donne come noi è realizzato in collaborazione con Mondadori Store, che ospiterà i corsi formazione e le presentazioni del libro all’interno dei suoi Bookstore: Genova 13 marzo, Torino 14 marzo, Mestre 15 marzo, Trento 17 marzo, Bologna 22 marzo, Firenze 23 marzo, Tolentino 24 marzo, Parma 26 marzo, Velletri 12 maggio, Bisceglie 19 maggio, Salerno 26 maggio.
Tutti gli indirizzi e gli orari della presentazioni sono disponibili su eventi.mondadoristore.it, mentre info e prenotazioni sono sa disposizione  su www.donnamoderna.com/donne-come-noi (la disponibilità è limitata).

articoli correlati

MEDIA

Gruppo Mondadori cresce nel digitale con l’acquisizione di Oroscopo.it

- # #

Oroscopo.it

Cresce l’offerta digitale del Gruppo Mondadori con Oroscopo.it, il primo sito di astrologia in Italia, che fa il suo ingresso oggi nel portafoglio dei brand del Gruppo. Prosegue così la strategia di consolidamento dell’area magazine e digital del primo editore italiano sul web, avviata con l’acquisizione di Banzai Media.

Forte di un’audience complessiva di 17 milioni di utenti unici al mese (fonte: Audiweb, dicembre 2017), con Oroscopo.it Mondadori amplia la propria gamma di offerta e rafforza la leadership nei verticali femminili attraverso un sito di successo complementare e sinergico alle testate del Gruppo: un servizio molto apprezzato dalle donne, in grado di rispondere agli interessi e alle passioni di un pubblico sempre maggiore offrendo consigli e suggerimenti ogni giorno.

Oroscopo.it nasce nel 1999 come il primo portale interamente dedicato all’astrologia e al mondo delle stelle. Grazie a un team di appassionati astrologi sempre pronto a migliorare contenuti e rubriche, il sito raggiunge oggi 2,7 milioni di sessioni al mese (fonte: Google Analytics, gennaio 2018). Un tono chiaro e leggero caratterizza il sito che ogni giorno appaga la curiosità di molte persone attraverso servizi come l’oroscopo del giorno – tra le sezioni più visitate – l’affinità di coppia, l’oroscopo della mamma e molti altri.

Dalla tradizione alla tecnologia, su Oroscopo.it è possibile calcolare gratuitamente il proprio ascendente e il tema natale, consultare i Tarocchi e i Ching, trovare informazioni utili sulle carte e sui responsi. Ogni anno inoltre Oroscopo.it regala agli utenti l’e-book con le previsioni astrologiche annuali, un dettagliato vademecum sul proprio futuro con consigli sull’amore, il lavoro e la salute e altri approfondimenti.

articoli correlati

MEDIA

Millennial Editor: le case editrici del Gruppo Mondadori cercano gli editor del futuro

- # # # #

Mondadori

Le case editrici del Gruppo Mondadori lanciano Millennial Editor, progetto dedicato agli under 30 che sognano di diventare editor. Un programma innovativo e inedito, indirizzato ai laureati in discipline umanistiche ed economiche, tramite il quale il Gruppo Mondadori offre ai millennial con una profonda passione per i libri e la lettura un’opportunità unica di inserimento nel mondo editoriale.

Einaudi, Electa, Mondadori, Piemme, Rizzoli, Sperling & Kupfer, Mondadori Education e Rizzoli Education, attraverso un processo di selezione in vari step, individueranno otto giovani talenti ai quali sarà garantito un periodo di due anni di lavoro e formazione come editor, attraverso un’assunzione con contratto di apprendistato.

I selezionati seguiranno un percorso lavorativo durante il quale si misureranno con le attività delle diverse aree editoriali e parteciperanno a sessioni formative con i professionisti di grande esperienza delle diverse case editrici del Gruppo. Un’opportunità per imparare la professione a 360 gradi: non solo gli aspetti specifici del lavoro editoriale, ma anche quelli istituzionali, tecnici e gestionali, interagendo e collaborando con tutti i protagonisti della filiera del libro, a partire da autori e senior editor. Ogni partecipante svilupperà così le competenze chiave necessarie per affrontare le sfide di un mercato in continuo cambiamento.

Millennial Editor è sviluppato in collaborazione con Monster Italia, azienda specializzata in ricerca del personale, partner tecnico della fase di recruiting. La propria candidatura può essere inoltrata, a partire da oggi, a questo link.

Dopo una prima selezione per titoli e competenze, nella seconda metà di marzo i candidati ritenuti idonei verranno coinvolti in un Edithon, una giornata a Palazzo Mondadori durante la quale incontreranno le figure di riferimento del progetto e, divisi in gruppi di lavoro, avranno l’occasione di mettersi alla prova.

Entro la fine di aprile, gli otto giovani individuati saranno destinati, a seconda della loro inclinazione, a una delle aree di saggistica, varia, narrativa o educational delle case editrici coinvolte: Einaudi, Electa, Mondadori, Piemme, Rizzoli, Sperling & Kupfer, Mondadori Education e Rizzoli Education.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Grazia lancia la nuova iniziativa social #InStatoDiGrazia

- # # # #

Grazia

Grazia, il magazine del Gruppo Mondadori, lancia l’iniziativa social #InStatoDiGrazia, con la quale invita a condividere su Instagram i momenti in cui il giornale e il mondo che gli ruota intorno diventano fonte di ispirazione. Continuano così le attività per celebrare l’ottantesimo anniversario del primo fashion brand italiano, che con questa nuova iniziativa suggella e amplifica il rapporto con il pubblico di lettori e follower.

“Lo stato di Grazia è il tempo dedicato a se stessi leggendo Grazia, è la libertà delle proprie emozioni, la bellezza di ritrovarsi”, ha dichiarato il direttore Silvia Grilli.

Dal 1938 Grazia accompagna donne e uomini di diverse generazioni, grazie all’inconfondibile mix di attualità, costume e tendenze, e alla capacità interpretare le mode con occhio sofisticato.
Oggi i lettori, con i quali il brand ha costruito nel tempo un legame solido, ma sempre fresco e giovane, sono chiamati a raccontare in un contest le emozioni suscitate dalla lettura di Grazia, accompagnando le immagini con l’hashtag #InStatoDiGrazia. La redazione selezionerà ogni settimana gli scatti più belli, che verranno pubblicati sul magazine e rilanciati sulle pagine Instagram e Facebook di Grazia.

Protagoniste di #InStatodiGrazia Eleonora Carisi, Tamu McPherson e Candela Pelizza, che insieme alla nuova generazione di influencer emergenti di Grazia Factory, come Luna Bonaccorsi e Amaranta Medri, daranno il via al contest su Instagram.

#InStatoDiGrazia è stato presentato in anteprima nel corso di una serata speciale al Ristorante Berton di Milano dove il direttore Silvia Grilli ha accolto le influencer e personaggi della moda, della musica, del cinema e della letteratura, tra i quali Eros Ramazzotti, Eva Riccobono, Martina Colombari, Francesco Scianna, Matilde Gioli, Davide Oldani, Luca Bianchini.

L’attività verrà amplificata dagli account Instagram e Facebook, dove il brand raggiunge 5 milioni di persone (fonte: Facebook Insights gennaio 2018).

articoli correlati

MEDIA

AdKaora diventa concessionaria unica di 6Sicuro e lancia il nuovo formato video POP

- # # # # #

AdKaora

AdKaora, agenzia digitale del Gruppo Mondadori specializzata in soluzioni di marketing e advertising user-centric, con focus specifico sul mobile, diventa concessionaria unica di 6Sicuro per il quale gestirà anche la monetizzazione degli spazi display e video.

Con questo nuovo accordo si rafforza la partnership tra il sito di comparazione e AdKaora, che già gestiva le campagne di direct email marketing sull’intero database di 1,5 milioni di utenti e l’audience targeting di 6Sicuro: grazie ai cluster creati con i dati del comparatore e del blog infatti, si possono pianificare campagne data-driven iper profilate su tutta l’inventory gestita.

Tra i formati che AdKaora mette a disposizione di 6Sicuro e degli altri publisher ci sarà anche POP (Push Over Play), un nuovo formato video outstream multi-device e ad altissima visibilità, che segue nella navigazione l’utente, riducendosi a una preview dopo lo scroll del contenuto, rimanendo così compliant sia con la user experience sia con le linee guida della Coalition for Better Ads.

“6Sicuro è un punto di riferimento nel suo vertical e gestire tutti gli spazi ci permette di poter offrire ai nostri clienti la possibilità di raggiungere un’audience iper profilata con una varietà di strumenti e formati che rispondano a obiettivi di brand awareness e performance”, afferma Davide Tran, CEO e co-founder di AdKaora. “Inoltre, siamo sicuri di poter aiutare l’editore nella monetizzazione degli spazi, grazie alla nostra varietà di formati cross device, come POP, o ad hoc per il mobile, come il video PlaySunrise”.

“Il nostro obiettivo è offrire agli utenti contenuti interessanti e utili, con la migliore user experience possibile”, sottolinea Edoardo Loewenthal, Presidente e Amministratore Delegato di 6sicuro. “AdKaora condivide con noi questa ambizione e da quest’anno la collaborazione diventa ancora più forte, a conferma del buon lavoro svolto fino a ora”.

articoli correlati

MEDIA

I brand digitali del Gruppo Mondadori debuttano su Google Play Edicola

- # # # #

Mondadori

I brand digitali del Gruppo Mondadori debuttano su Google Play Edicola, la app di Google attraverso la quale è possibile attivare un abbonamento, gratuito o a pagamento, a riviste, blog e giornali di proprio interesse e leggerne i contenuti ottimizzati per la fruizione da smartphone o tablet.

Tra i siti che vanno ad arricchire il catalogo di Google Play Edicola sono già disponibili: Casabella, CasaFacile, Donna Moderna, Focus, Focus Junior, Giallo Zafferano, Grazia, Icon, Icon Design, Il mio Papa, Interni, Nostrofiglio, Panorama, Panorama Auto, Sale&Pepe, Starbene, Tustyle, Tv Sorrisi e Canzoni.

Gli utenti avranno in questo modo accesso a un portafoglio di brand punti di riferimento nei settori chiave quali femminili, cucina, salute e benessere, con una proposta di news che spazia dall’arredo alla moda, dall’attualità allo spettacolo, attraverso una piattaforma tecnologica avanzata che permette di leggere ancora più facilmente e velocemente i contenuti. Tra le varie funzionalità, consente di essere informati riguardo a una combinazione di titoli principali, notizie locali e interessi personali, di accedere agli articoli anche in modalità offline, o di salvarli per una lettura successiva. I siti potranno essere aggiunti alla propria raccolta di preferiti per essere sempre aggiornati e condividere facilmente i contenuti.

Con l’ingresso in Google Play Edicola si amplia ulteriormente la distribuzione di contenuti del Gruppo Mondadori, il primo editore tradizionale italiano, leader anche nel digitale con un’offerta multibrand e multicanale che può già contare su circa 16 milioni di utenti unici al mese (Audiweb View unique total audience, agosto 2017) e una comunità di 30 milioni di utenti su Facebook e di 14 milioni su Instagram al mese.

articoli correlati

AZIENDE

Digital School: al via a Milano la 3^ edizione della scuola di formazione

- # #

Digital School

La Digital School, la scuola di formazione firmata da Donna Moderna, CasaFacile e Sale&Pepe apre le porte a Milano per il terzo anno e amplia la propria proposta formativa con nuovi corsi in aula.

Per chi vuole acquisire e accrescere le proprie competenze digitali e diventare autonomo nello sviluppo online di un brand, dalla costruzione del piano editoriale alle strategie SEO, riparte il corso in Content e social media management, giunto alla terza edizione. Un percorso di 42 ore suddiviso in due livelli, il modulo base dal 14 ottobre e il modulo avanzato dal 27 gennaio, con lezioni in aula tenute dai direttori e dai professionisti digitali dei tre brand del Gruppo Mondadori, tutoring in classe, lo studio di case history e workshop conclusivi.

Ai liberi professionisti e chi vuole sviluppare il proprio progetto imprenditoriale sono invece rivolti tre nuovi corsi One day: una giornata è dedicata al self empowerment e alle strategie per promuovere se stessi (25 novembre), la seconda a come coltivare le idee di business e muovere i primi passi nell’imprenditoria (2 dicembre); seguirà un terzo corso dedicato all’ABC delle partite IVA, come funziona e le ultime normative.
Le lezioni si svolgeranno a Milano presso Piano C, il laboratorio di innovazione sociale che fa incontrare donne e lavoro. Uno spazio nel centro di Milano, dove si realizzano progetti digitali e non, per combattere la disoccupazione femminile in Italia.

L’offerta formativa della Digital School quest’anno si arricchisce inoltre con il nuovo corso Linguaggi e tecniche della scrittura online, che si terrà presso il Mondadori Megastore di piazza Duomo, a Milano. Le regole base della scrittura giornalistica e i trucchi per farsi leggere sul web saranno oggetto di un percorso di tre giorni a cura della redazione di Donna Moderna: come scrivere per farsi leggere nell’era digitale (30 ottobre), riconoscere le fake news e selezionare le fonti (6 novembre) e i social network come strumento di informazione e comunicazione (13 dicembre).

La Digital School è anche in modalità e-learning, con 19 corsi e percorsi di studio, come: Aprire un blog, E-commerce, Fotografia per i blog e social media, Digital PR, Engagement Strategy. Nell’offerta di corsi online sono inoltre a disposizione i corsi di Scrittura Creativa, dedicati a chi desidera imparare le tecniche per scrivere un romanzo o un racconto breve con l’aiuto di scrittrici affermate come Michela Murgia, Grazia Verasani e Alessandra Appiani.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Mondadori, Facebook e Instagram insieme per un progetto social dedicato alla giornata mondiale dell’alimentazione

- # # # # # #

Mondadori per la Giornata mondiale dell’alimentazione

I brand del Gruppo Mondadori insieme a Facebook e Instagram sono partner di un progetto social esclusivo dedicato alla Giornata mondiale dell’alimentazione, in memoria della fondazione della FAO.

GialloZafferano, Sale&Pepe, Donna Moderna, Focus e Starbene mettono in campo il loro know-how per raccontare su Facebook e Instagram diversi aspetti dell’alimentazione rileggendoli e interpretandoli, secondo due direttrici principali:
– cibo e cucina come fondamenta di una comunità, con un focus particolare sul ruolo fondamentale svolto dal primo nell’avvicinamento di culture diverse,
– sana alimentazione e nutrizione con prodotti a ridotto impatto ambientale.

Un’operazione coordinata e sinergica volta a condividere video realizzati ad hoc dedicati al cibo, inteso come momento di convivialità, alla cucina e alla salute, potendo contare sull’audience e l’autorevolezza dei contenuti del gruppo con un’offerta multibrand e multicanale di oltre 16 milioni di utenti al mese (Audiweb View unique total audience, agosto 2017) e su una comunità rispettivamente di 30 milioni (dati interni Facebook) e 14 milioni di persone che in Italia accedono a Facebook e Instagram mensilmente.

“Siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione in questa giornata la capacità di dialogo di alcuni tra i nostri brand più forti nel digitale, diventando con i loro ampi bacini una cassa di risonanza importante su tematiche così rilevanti”, ha dichiarato Andrea Santagata, vice direttore generale Periodici Italia del Gruppo Mondadori.

“La mission di Facebook è dare alle persone il potere di creare comunità e rendere il mondo più unito. Ispirati dai valori della Giornata mondiale dell’alimentazione ci siamo resi conto come, con una comunità di 2 miliardi di persone in tutto il mondo, non ci sia niente di più universale del linguaggio del cibo per costruire una comunità volta a supportare, informare e includere, superando le barriere culturali e nazionali. Per questo motivo, con un partner di eccezione come Mondadori, abbiamo voluto dare vita a questo progetto in questa speciale occasione”, ha aggiunto Livia Iacolare, Head of Media Partnership Facebook Italia.

Cuore del progetto sarà un video emozionale, condiviso anche dalle fanpage di Cookaround, Nostrofiglio, Pianeta Donna, Pianeta Mamma, Sorrisi, Studenti, Zingarate, il cui messaggio è volto a celebrare il cibo come fonte di aggregazione e condivisione. Punto di avvio, il disegno di una vera a propria mappa del mondo che, partendo da tradizioni molto diverse simboleggiate dai diversi cibi tipici, si completa soltanto con il contributo, anche minimo, di ciascuno di noi.
Per Instagram è stato inoltre realizzato uno short video collage con illustrazioni del food artist e instagramer Diego Cusani che ha come protagoniste donne di diversi paesi del mondo e saranno pubblicate delle Instagram Stories per lanciare i video prodotti.

Nel corso della Giornata mondiale dell’alimentazione inoltre GialloZafferano e Sale&Pepe proporranno videoricette a tema, dal cibo etnico alla cucina tradizionale italiana, con una selezione dei piatti più rappresentativi e più cercati dagli utenti.
Starbene si concentrerà sull’aspetto delle sane abitudini alimentari: alle 12.30 del 16 ottobre ci sarà una diretta Facebook dallo studio della nutrizionista e storica collaboratrice del brand Carla Lertola e con la dietista Valentina Bolli, coordinate dalla giornalista Caterina Caristo.
I video di Donna Moderna parleranno di cibi esotici, “super food” e convivialità, mentre Focus approfondirà il tema della scienza in cucina.

I diversi video e contenuti sono stati lanciati e condivisi già da sabato 14, domenica 15 e per tutta la giornata di oggi sulle pagine Facebook e Instagram dei brand del Gruppo Mondadori con l’hashtag ufficiale della Giornata #WFD2017.

articoli correlati

MEDIA

“La tua vita in un libro”: al via il concorso letterario lanciato da Donna Moderna

- # # #

Il Concorso Letterario Di Donna Moderna

“La tua vita in un libro” è l’iniziativa del brand del Gruppo Mondadori diretto da Annalisa Monfreda dedicata alle donne che desiderino cimentarsi nel racconto di un’esperienza vissuta in prima persona: eventi felici come una grande storia d’amore o un’impresa eccezionale, oppure dolorosi come la perdita di una persona cara o una malattia, ma anche testimonianze di un ambiente sociale o professionale. Tutte le possibilità sono aperte purché siano storie vere, originali e mai pubblicate in forma di libro o ebook.

Gli elaborati devono appartenere al genere narrativo del memoir ed essere scritti in lingua italiana. La propria candidatura va inviata entro il 15 settembre; verranno selezionate 10 aspiranti scrittrici che accederanno alla fase successiva del contest.

La seconda fase, a partire dal 10 ottobre, vedrà le 10 candidate selezionate mettersi alla prova anche sul sito: avranno a disposizione, in collaborazione con la redazione di Donna Moderna e Mondadori Libri un’apposita sezione dove pubblicare gli elaborati e interagire coi visitatori, rispondendo alle domande e dando maggiori dettagli e approfondimenti sulle loro storie.

Al termine delle due successive fasi di scrematura, rispettivamente entro il 31 ottobre e 17 novembre 2017, le selezionate diventeranno 5, poi 3.

Entro il 7 dicembre 2017, infine, la giuria (composta da 5 membri rappresentanti della redazione di Donna Moderna e di Mondadori Libri) individuerà una vincitrice, tenendo conto dell’inerenza con il tema proposto, della creatività e dell’originalità del contributo inviato, oltre che del lavoro svolto durante il talent on line.

La vincitrice sarà poi affidata a un editor di Mondadori Libri che inizierà a lavorare con lei alla revisione e alla stesura dello scritto integrale ai fini della pubblicazione.

articoli correlati