MEDIA 4 GOOD

Il Vaso dei Ricordi: l’idea di Bitmama per Federazione Alzheimer Italia e Gruppo Fini

- # # # # #

Vaso dei Ricordi

Il 21 settembre, in occasione della XXV Giornata Mondiale Alzheimer, Il Vaso dei Ricordi si racconta per la prima volta. La sua storia nasce quasi un anno fa, quando Bitmama, agenzia digitale del Gruppo Fini, avvia con il brand Le Conserve della Nonna un percorso di social responsibility.

L’idea nasce dall’iconico vaso di vetro, che da sempre ha il compito di conservare nel tempo il sapere della tradizione gastronomica italiana. È proprio questa caratteristica peculiare a ispirare un nuovo utilizzo del vaso, che oggi ha la responsabilità di conservare qualcosa di più importante: i ricordi di una persona con demenza.

Grazie al lavoro della Federazione Alzheimer Italia, l’idea si è trasformata in un laboratorio: Il Vaso dei Ricordi è un oggetto che le persone con demenza utilizzano singolarmente e in gruppo, guidati inizialmente dai loro familiari.

Il Vaso dei Ricordi si presenta in una scatola con l’immagine della collaborazione tra Le Conserve della Nonna e la Federazione Alzheimer Italia, è accompagnato da una piccola brochure informativa ed è personalizzata da una etichetta pensata per ospitare il nome del proprietario.

All’interno del vaso i pazienti ripongono degli oggetti personali, punti di partenza verso la ricerca dei propri ricordi. E una volta ritrovati, questi momenti possono essere condivisi e conservati nel tempo.

Al centro della campagna, un video, hero content dell’iniziativa, diffonderà sui canali social del brand e della Federazione l’esperienza con il Vaso dei Ricordi delle persone con demenza.

Le Conserve della Nonna racconterà alla propria community il progetto anche attraverso un video emozionale. Il 21 settembre sarà anche il giorno in cui andrà online il sito ilvasodeiricordi.it dove sarà possibile approfondire la fase in cui si trova il progetto, conoscere le storie delle persone che lo stanno utilizzando e visionare la gallery del laboratorio.

“La forza delle idee è quella di svincolarsi dai loro creatori per spiccare il volo, trovare il proprio posto nel mondo, entrare con semplicità nella vita delle persone. E chi le ha create non deve trattenerle ma aiutarle a trovare la loro strada. Così è successo per “Il vaso dei ricordi”, un’idea che è evoluta nel tempo per adattarsi ai reali bisogni e comportamenti di chi soffre di Alzheimer: tutti i test svolti con il supporto della psicologa e la necessità di conoscere davvero l’impatto dell’Alzheimer nella vita delle persone, ha permesso al Vaso di diventare non una semplice operazione, non uno oggetto racchiuso in un arco temporale, ma uno strumento terapeutico che sta cercando la sua validità scientifica e che ha intenzioni di vivere a lungo. E, perché no, magari di continuare a cambiare”, commenta Fabio Padoan, Chief Creative Officer Bitmama.

Credits

Chief Creative Officer: Fabio Padoan
Client Creative Director: Caterina Calabrò
Senior Art Director: Alessandro Blengino
Senior Art Director: Stefano Protino
Copywriter: Margherita Cardinali
Frontend Developer: Sandro Gianola
Social Media Manager: Cecilia Sponza
Client Service Director: Ethiopia Abyie
Account Manager: Francesca Casciato

Casa di Produzione
VIDEOMEGADRIVE

articoli correlati

AZIENDE

Non Solo Buono, il magazine online per gli amanti del cibo si amplia con nuove firme e temi

- # # # # #

Non Solo Buono, il magazine online per gli amanti del cibo si amplia con nuove firma e nuovi temi

Non Solo Buono, magazine dedicato a chi crede che “buono non è più abbastanza”, si appresta a festeggiare i 2 anni di attività con tante novità. Il portale incarna la mission del Gruppo Fini nel segno del legame con il territorio emiliano e di una tradizione in continua evoluzione.
In questi mesi il sito continua ad arricchirsi accogliendo al suo interno, oltre a sempre nuovi contenuti interessanti, anche collaborazioni e rubriche realizzate da speciali contributor. In particolare, le nuove rubriche della blogger Roberta Castrichella con articoli dedicati alla mise en place e all’estetica della tavola in ogni occasione; ma anche quelle dedicate al racconto del territorio emiliano, curate da Stefania Fregni che parla di Modena e delle sue curiosità, e Valeria Moschet che si concentra invece su Bologna.
La sezione Ricette, invece, ospita i video delle originali preparazioni pensate da Giorgia Di Sabatino, food blogger nota come Cook the Look che suggeriscono nuovi utilizzi per i prodotti di pasta fresca Fini e de Le Conserve della Nonna.
Novità anche per il canale social Instagram Non Solo Buono, che ha attivato una collaborazione con l’iger Francesco Mattucci, noto come Iena70.
Non Solo Buono si propone come uno spazio di narrazione di contenuti piacevoli, ma anche utili e autorevoli; un mezzo per attivare la conversazione e la partecipazione degli utenti, grazie anche alle sue pagine social. Il magazine è stato creato dal Gruppo Fini nell’ambito di una strategia web fortemente orientata al content marketing che intende instaurare con i consumatori una relazione basata sulla condivisione di valori e sulla fiducia.
Gli argomenti del portale sono raggruppati in sezioni tematiche. La rubrica TERRITORIO sottolinea il legame di particolari cibi e vini con i luoghi geografici in cui si producono e lo fa attraverso la narrazione di aspetti culturali e tradizionali, oppure spunti presi dal mondo letterario, del cinema e delle leggende popolari.
In OLTRE IL PIATTO c’è il mondo infinito che ruota intorno al cibo, alla tavola e alla convivialità. In questo format si raccontano gli ultimi trend del food design, come le nuove app e gli strumenti tecnologici da usare in cucina.
Mentre, EDUFOOD è la sezione del magazine che fornisce consigli utili a nutrirsi in modo, appunto, non solo buono ma anche equilibrato.
Non manca anche un tool interattivo, LA CENA PERFETTA che permette in pochi passi di creare un menù a tema seguendo consigli sulle portate, il vino da abbinare e anche sulla musica e lo stile della mise en place.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Non solo buono” sbarca su Instagram. Bitmama firma il lancio.

- # # # # # #

Visual per il lancio di Non solo buono su Instagram

Il magazine ‘Non Solo Buono‘ del Gruppo Fini sbarca su Instagram. Un progetto editoriale dedicato al food, in tutte le sue espressioni per chi crede che nella nostra epoca buono non è più abbastanza.

Il cibo, nella filosofia di Non Solo Buono, è infatti amore per il territorio, è un legame fra le persone, è ispirazione, stagionalità, genuinità, tradizione e sperimentazione insieme: mille sfaccettature che da oggi verranno raccontate attraverso immagini e hashtag.

Il canale lanciato da Bitmama, in occasione della campagna dedicata alla linea FINI Gusto&Benessere e al blogger tour collegato, è stato inaugurato con un mosaico di foto dedicate proprio alla filosofia #nonsolobuono. I suoi contenuti, nei prossimi mesi, saranno il frutto del lavoro congiunto di agenzia, fotografi, ma soprattutto blogger e instagrammer che saranno man mano selezionati e coinvolti nel progetto. La sfida? Portare la qualità e la distintività di Non Solo Buono su un social dove la concorrenza, in fatto di tema food, è già altissima.

Nonsolobuono.it è un luogo fortemente orientato al content marketing che mette al centro la conoscenza intorno al mondo del food e instaurare con i propri lettori una relazione solida, basata sulla fiducia, l’intrattenimento, servizi utili nella vita di tutti i giorni. Il cuore del portale è un magazine con contenuti dedicati ai territori da cui provengono i prodotti del Gruppo Fini (Fini e Le Conserve della Nonna) e Greci Specialità per la Ristorazione, ma anche agli eventi sul cibo; edu-tainment sulle proprietà di un prodotto o di un ingrediente; notizie che esplorano tutto ciò che va oltre al piatto, come il riciclo creativo, la preparazione della tavola, i trend del mondo del cibo o le applicazioni per chi ama cucinare.

articoli correlati

Senza categoria

“Non solo buono”, il Gruppo Fini rilancia in tv con Lab7 e Cairo Comunicazione

- # # # # #

Fini, marchio storico del settore della pasta fresca ripiena, torna in televisione, con una campagna pubblicitaria realizzata in partnership con Cairo Communication. Dopo il debutto di domenica scorsa, lo spot resterà on air fino a Pasqua 2016 su La7 e La7d.
Protagonisti del 15” sono il valore della lunga tradizione aziendale e la sua capacità di portare innovazione nel settore. Il Gruppo Fini vuole infatti ribadire la nuova vision aziendale: “Non solo buono”. Da più di un secolo Fini è sinonimo pasta fresca ripiena emiliana, ma oggi non basta più parlare di buon cibo. Occorre tradurre le parole in innovazione dell’offerta per rispondere alle esigenze di un consumatore moderno alla ricerca di prodotti stimolanti ed attento alla qualità nutrizionale di ciò che acquista.
La campagna annuncia infatti anche il lancio della nuova linea “Gusto & Benessere”: tre ricette di pasta fresca ripiena nutrizionalmente bilanciate e molto gustose.

“Da noi la tradizione ha un sapore sempre nuovo”: questo il cuore del messaggio dello spot, firmato da Lab7, nuovo hub creativo di Cairo Pubblicità che sviluppa progetti multimediali sulle piattaforme del gruppo, sotto la guida di Gabriele Carusi.
La scelta di pianificare su La7 e La7d risponde al desiderio di raggiungere un target AA, con capacità di acquisto e che sceglie con attenzione quali prodotti portare in tavola in base all’affinità con i valori che costituiscono l’identità del brand.
Al flight televisivo si affianca una campagna stampa sulle principali riviste del Gruppo Cairo per diffondere i contenuti della nuova filosofia “Non solo buono” e raccontare i plus nutrizionali della nuova linea “Gusto & Benessere” che ne rappresenta l’espressione concreta. Questo importante investimento in comunicazione completa l’operazione di rilancio del marchio Fini, iniziata con l’inaugurazione di un rinnovato stabilimento produttivo a Ravarino (MO) e la pubblicazione del magazine NonSoloBuono.it. L’intera iniziativa è stata voluta da Andrea Ghia, Amministratore Delegato del Gruppo Fini, e guidata da Valentina Lanza, nuovo Direttore Marketing entrato nel team con l’incarico di curare il rilancio del marchio in comunicazione

articoli correlati

AGENZIE

A Bitmama il lancio della nuova linea Gusto&Benessere di Fini

- # # # #

Bitmama curerà il lancio in comunicazione dei nuovi prodotti Fini “Gusto&Benessere” del Gruppo Fini. Le nuove ricette sono frutto dell’incontro tra la tradizione culinaria emiliana e i moderni principi della nutrizione e dietro la strategia di Bitmama c’è l’idea che la vera innovazione in cucina non sta nella rivoluzione, ma nell’evoluzione, nella capacità di conservare il meglio del passato per farlo incontrare con il meglio del presente.

Bitmama sta preparando una campagna di comunicazione integrata che sarà online da ottobre fino ai primi mesi del 2016. La campagna, fortemente orientata al contenuto, prenderà vita soprattutto sui media digitali, attraverso la comunicazione sui canali social, contenuti di native advertising, video di Branded Content e il coinvolgimento di blogger provenienti non solo dal mondo del food.

Diventa così ancora più solida la relazione tra Bitmama e il Gruppo Fini. Meno di un anno fa, infatti, l’agenzia ha ideato e realizzato per il Gruppo la piattaforma digitale nonsolobuono.it: un magazine online e al tempo stesso una filosofia che accomuna i tre brand del Gruppo (Fini, Le Conserve della Nonna e Greci). Bitmama proseguirà anche nella ordinaria gestione dei canali social del gruppo: le pagine Facebook di Non Solo Buono, di Fini e Le Conserve della Nonna.

articoli correlati