Due new entry per l’Osservatorio Branded Entertainment: MediaCom e Twentyfourseven

6 Dicembre 2018

OBE

Ufficio Stampa

OBE – Osservatorio Branded Entertainment, l’Associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca, raccogliendo intorno a sé i principali player della filiera, annuncia l’ingresso tra i propri associati di due nuovi rappresentanti della industry del BE, MediaCom e Twentyfourseven Production.

MediaCom, Content + Connections Agency

Connessioni, strategia, contenuti. Sono questi i tre pilastri sui quali poggia MediaCom, Content + Connections Agency che pensa in maniera disruptive e lavora strategicamente al superamento del concetto classico di “agenzia media”. Fondata nel 1986, con oltre 7000 collaboratori in 150 diversi Paesi nel mondo, MediaCom si configura oggi come uno dei global leader nel settore della comunicazione. Grazie a un approccio strategico integrato, MediaCom ottimizza le connessioni esistenti tra le diverse tipologie di media per intensificare la risonanza dei contenuti e moltiplicarne la rilevanza all’interno del processo distributivo e sui singoli canali.

“Per MediaCom, che ha nella sua mission quella di essere la content and connections agency, l’ingresso in OBE rappresenta un passaggio fondamentale per condividere e imparare, dai nostri partner e, perché no, anche dai competitor, e per offrire il nostro contributo all’innovazione e allo sviluppo del branded entertainment nel nostro Paese”, spiega Pierfrancesco Petrosillo, Head of MediaCom Beyond Advertising.

Twentyfourseven Production: branded content e influencer marketing

Attenzione per la qualità e pervasività nella diffusione dei contenuti rivestono un ruolo essenziale anche nel business model di Twentyfourseven Production, agenzia di professionisti del digital nata da un’intuizione di Nicola Bertona e del duo comico formato da Andrea Pisani e Luca Peracino, in arte i PanPers. Grazie alla collaborazione con un ricco bacino di talenti (cantanti, attori, comici, professionisti della comunicazione), Twentyfourseven propone soluzioni di branded content e influencer marketing in grado di generare contenuti di alto livello supportati da un bacino di fan/follower/iscritti legati ai talenti, agli Influencer, a un circuito di community da oltre 12.000.000 di follower, con l’ambizioso obiettivo di costruire una scuola di pensiero e di creatività che possa garantire un sempre più fiorente apporto autoriale nei settori del community advertising, dell’influencer marketing e del branded content.

“Crediamo che l’autorialità e la creatività siano fattori assolutamente indispensabili per la creazione di un contenuto rilevante, a prescindere da quale sia la sua destinazione”, afferma Nicola Bertona, CEO & Co-founder di Twentyfourseven. “Ma non solo: è necessario anche poter contare su un team di talenti che sappia riconoscere le esigenze, gli interessi e le aspettative del target. Solo così la comunicazione può “intrattenere performando”. Il nostro lavoro consiste proprio nel trasformare i contenuti in intrattenimento allo stato puro, affinché i brand riescano ad avvicinarsi alle persone e a raggiungere gli obiettivi di marketing”.

OBE: risultati e prospettive

“Con l’ingresso di Mediacom e Twentyfourseven, OBE chiude l’anno con una compagine associativa di oltre 40 aziende, a conferma del ruolo sempre più importante dell’Associazione come unico referente istituzionale italiano per il Branded Content & Entertainment, capace di riunire intorno a sé tutti gli attori della filiera e farsi portavoce degli interessi comuni di sviluppo del mercato”, dichiara Anna Gavazzi, Direttore Generale di OBE (nella foto).

“Il 2018, in particolare, ha segnato un periodo di sensibile consolidamento associativo: 13 nuovi ingressi da inizio anno, la fondazione di tre Hub dedicati interni all’Associazione, la creazione di una Academy per il potenziamento dell’offerta formativa. Tutti risultati che personalmente accolgo con grande soddisfazione e per i quali ringrazio il lavoro dei membri del Consiglio Direttivo di OBE e il nostro infaticabile Presidente Laura Corbetta. Per il 2019 siamo già pronti a lanciare una nuova serie di servizi dedicati ai nostri associati e sono contenta di poter anticipare che sono molte le aziende ad aver già espresso interesse a entrare a far parte, con il nuovo anno, dell’Associazione”, conclude Anna Gavazzi.