SodaStream torna in tv con un messaggio contro la plastica monouso. Firma Carat

3 Dicembre 2018

SodaStream

Ufficio Stampa

Dopo il recente lancio di “Time for a change”, il video virale con protagonista una tartaruga marina doppiata da Rod Stewart che fino a oggi ha raccolto 35 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo, SodaStream prosegue la sua missione di lotta alla plastica monouso con una nuova campagna TV dal forte messaggio green: “Salva il mondo dalle bottiglie di plastica”.

Nello stile irriverente che contraddistingue il tone of voice dell’azienda leader nel mondo per la preparazione domestica di acqua frizzante e bevande gasate, lo spot lancia da una spiaggia ricoperta di bottiglie un allarme sull’inquinamento globale da plastica e invita all’uso dell’acqua del rubinetto, che i gasatori SodaStream trasformano in deliziosa acqua frizzante con il semplice tocco di un pulsante, aiutando nello stesso tempo a evitare l’immissione nell’ambiente di oltre 1.300 bottiglie di plastica a persona in un anno.

Ideato e pianificato da Carat, lo spot della durata di 15’’ verrà trasmesso per due settimane, fino al 15 dicembre, su RAI1 e RAI2. La campagna video è stata inoltre declinata sui canali Facebook e Youtube dell’azienda.

“Il nuovo spot TV fa parte della nostra campagna permanente di sensibilizzazione sull’inquinamento prodotto dall’uso incontrollato di bottiglie di plastica e di lotta alla plastica monouso”, ha dichiarato Petra Schrott, Responsabile Marketing di SodaStream Italia, che ha aggiunto: “Salvare il nostro pianeta è possibile e ognuno è invitato ad agire nel proprio piccolo, perché il cambiamento è nelle nostre mani. L’impegno di SodaStream va proprio in questa direzione: cambiare le abitudini di bere per promuovere un atteggiamento più responsabile verso l’uso delle bottiglie di plastica monouso, unendosi alla community sempre più numerosa di plastic-fighter”.