Young Digitals corona il suo percorso con il premio “Leader della Crescita 2019”

20 Novembre 2018

young digitals

Leader della crescita 2019” è il riconoscimento ottenuto da Young Digitals, che rientra al 162° posto nella classifica oggettiva delle aziende italiane con la maggiore crescita di fatturato tra il 2014 e il 2017, stilata da Sole 24 Ore e Statista.
Un riconoscimento che si unisce ad altri ottenuti nell’ultimo anno, importante per i risultati ma anche per la forte trasformazione dello studio creativo su diversi livelli: dal rebranding al rinnovato approccio strategico omnicanale, dai nuovi progetti all’entrata nel team di nuovi professionisti con esperienza.

La presenza nel ranking di “Leader della Crescita” corona un percorso iniziato nel Dicembre 2017 con il premio internazionale Deloitte Technology Fast 500 EMEA, una delle più autorevoli classifiche nel settore tecnologico che ha premiato YD come la quarta azienda del settore più in crescita in Italia, tra le prime 300 a livello EMEA.
Nei mesi successivi è arrivata un’importante attestazione anche dal Financial Times con FT 1000 Europe Fastest Growing Company, che ha nuovamente certificato la rilevanza della crescita aziendale di YD nel contesto europeo.
A seguire, nel giugno scorso c’è stata anche la soddisfazione di ritirare il Premio istituito da Le Fonti Awards come Eccellenza dell’Anno nella categoria “Innovazione & Leadership Comunicazione Digitale 2018” con una motivazione che racchiude quello che è da sempre lo spirito di YD: “per essere una delle agenzie più brillanti e riconosciute nel panorama nazionale, specializzata nella comunicazione delle eccellenze del Made in Italy su scala internazionale, per la visione globale e per l’approccio consulenziale e strategico”.

Il commento di Michele Polico, CEO di Young Digitals: “Ricevere questo genere di riconoscimenti è per noi l’attestazione di un percorso di ormai quasi 10 anni vissuto con determinazione ed entusiasmo: la nostra storia parte non da un garage ma da una cucina, dove abbiamo lavorato per 3 anni prima di poterci permettere il primo ufficio, per poi doverlo cambiare una volta all’anno ogni volta che ci sentivamo stretti. La nostra è una azienda costruita solo con le idee e con la capacità di attrarre le persone giuste, che ci permettono di fare la differenza sul mercato senza mai smettere di sperimentare ingredienti e ricette nuovi.”