Rebranding per M&C Saatchi PR; masce M&C Saatchi Public Relation

17 ottobre 2018

m&C saatchi

M&C Saatchi PR ha annunciato il suo rebranding in M&C Saatchi Public Relations. Il cambio del nome fa parte di un rinnovamento globale del brand che è stato ideato per definire chiaramente la visione e lo scopo dell’agenzia.

“In un settore delle comunicazioni confuso e convergente, abbiamo voluto fornire chiarezza e semplicità su chi siamo e cosa facciamo”, ha spiegato Molly Aldridge, Global CEO dell’agenzia. “Stiamo abbracciando appassionatamente il nostro patrimonio di pubbliche relazioni e il modo in cui applichiamo i principi della nostra disciplina nell’età moderna per definire chiaramente la nostra competenza in ambito social, editoriale ed esperienziale sia per i nostri dipendenti che per i nostri clienti. Ecco perché abbiamo cambiato il nostro nome in M&C Saatchi Public Relations. una piccola ma importante differenziazione”.

“Crediamo che i principi della nostra disciplina, le Pubbliche Relazioni, siano più rilevanti e più richiesti oggi che mai”, ha aggiunto il Global Managing Director, Chris Hides. “Con una maggiore trasparenza e responsabilità e la disintermediazione dei canali mediatici, la competenza nell’aiutare i marchi e il loro pubblico a comunicare e ad avere un senso reciproco è fondamentale. Questo è ciò che le pubbliche relazioni sono sempre state le migliori a fare. Ma l’abbreviazione della disciplina in PR le ha fatto perdere il suo significato originale. Vogliamo tornare a questo e vogliamo estenderlo, non ridurlo o rimuoverlo come altri”.

La nuova offerta dell’agenzia è costruita intorno all’applicazione del principio fondamentale dei fondatori di M&C Saatchi, ovvero “Brutal Simplicity of Thought”, attraverso un processo di quattro fasi: pianificare, creare, attivare, misurare.
È stata introdotta una nuova metodologia di misurazione e targeting personalizzata che si affianca alle già esistenti e recenti innovazioni quali la Global Influencer Squad e il team Create che coinvolgono creatori di contenuti, designer e creativi.