BKT è il nuovo title sponsor della Lega Nazionale Professionisti B

22 Giugno 2018

serie bkt

Sono molte e importanti le novità che riguardano la seconda serie calcistica italiana, quella definita ‘cadetta’. Dall’accordo tra BKTplayer internazionale nel mercato degli pneumatici Off-Highway, e LNPB (Lega Nazionale Professionisti B) nasce “Serie BKT”. Questa mattina alla Torneria Tortona, nel centro di Milano, è stato ufficializzato il nuovo e importante accordo siglato tra la Lega e il brand, da oggi Title Sponsor del Campionato Serie B per le prossime tre stagioni.

La nuova Serie B sarà rappresentata da un logo, unione di BKT e Lega B, che accompagnerà le squadre, i club e le tifoserie, a partire dalle 42 giornate, e dai playoff e playout, della prossima stagione in 22 campi da gioco italiani. Una collaborazione che mira anche a sostenere la formazione dei giovani talenti grazie a un programma di attività focalizzate sui debuttanti, le scuole di calcio e gli stadi delle città cui appartengono le squadre della Serie B. Crescita e unione diventano così i pilastri di “Serie BKT”, valori fedeli allo stesso claim dell’azienda, Growing Together, con l’obiettivo di condividere la passione tra giocatori e fan, entrando così in relazione diretta con club e tifoserie, e, nel contempo, implementare la brand awareness di BKT in Italia.

“Questa è un’ulteriore tappa dell’importante crescita che la Serie B ha avuto nel corso degli ultimi anni” afferma Paolo Bedin, direttore generale della Lega Serie B. “Crescita che abbiamo intrapreso dalla separazione di Serie A e Serie B dalla separazione, avvenuta nel 2010, in due entità giuridiche separate. In questo senso, abbiamo deciso di valorizzare quelli che sono i nostri punti di forza storici: la territorialità (siamo sempre bilanciati in presenza di squadra del nord, del centro e del sud); l’identificazione di questa con i tifosi; e il riuscire a trovare quella mission sportiva che è la valorizzazione dei giovani, politica che ha portato molti buoni frutti. Il nostro è un posizionamento innovativo, e la partnership con BKT è un ulteriore elemento che va in questa direzione, perché riteniamo importante il fatto di essere riusciti ad attrarre un’azienda di livello internazionale”.

“Come Paolo ha spiegato, siamo riusciti a raggiungere molti e importanti risultati” spiega Giovanni Zurleni, direttore commerciale della Lega Serie B. “Lo dimostrano anche i numeri, visto come oggi siamo uno dei ‘club’ più grossi d’Italia: possiamo contare infatti su un bacino di 10 milioni di tifosi, di cui 4 ‘accaniti” (come li definisce anche Nielsen); vantiamo un’audience mondiale, con oltre 100 milioni di spettatori nel mondo, di cui il 40& altamente ingaggiati; e con una crescita importante, nelle ultime 3/4 stagioni, di spettatori e tifosi allo stadio, con oltre 100mila abbonamenti. I nostri progetti sono nazionali e internazionali, ma siamo riusciti sempre a calarli nella dimensione dei club e dei tifosi, in una dimensione Glocal”.

“Sono molto soddisfatta di questo accordo che rientra a pieno titolo nella strategia di branding di BKT con focus sul territorio italiano dove abbiamo la nostra sede di riferimento per l’Europa” ha dichiarato Lucia Salmaso, Amministratore Delegato BKT Europe. “Il calcio in Italia è da sempre uno sport molto amato e vissuto con grande passione e partecipazione, entrare quindi in questa relazione privilegiata è per noi importante poiché vi ritroviamo uno stile e una filosofia di pensiero che ci appartiene, fondata sulla passione, la fedeltà, la forza di volontà e la tenacia nell’affrontare le sfide quotidiane del mercato”.

Molte le assonanze, quindi, tra i principi cardine di BKT e lo spirito di Lega B. Prima di tutto la volontà di raggiungere sempre nuovi traguardi, da cui l’impegno, la ricerca della perfezione, la forza nel perseguire gli obiettivi. Se la Lega B è un incubatore di talenti per i palcoscenici di primo livello del calcio nazionale, BKT, attraverso la Ricerca & Sviluppo, l’ascolto e la consulenza riservata ai propri utilizzatori, lo è all’interno del suo mercato. La nuova “Serie BKT” trova quindi perfetta coerenza a una strategia di marketing e di comunicazione avviata da tempo con l’obiettivo di aumentare la notorietà del brand che andrà a beneficiare della visibilità in tutti gli stadi della Lega B, in campo e sulle tribune, e le trasmissioni televisive e reti TV, nonché le iniziative di promozione che ruotano intorno al Campionato, intercettando così un vasto pubblico di appassionati.

Un accordo che porta la firma di Havas Sports & Entertainment (Havas SE), team di specialisti di Havas Media Group, che opera attivamente nella creazione di relazioni significative tra i brand e le community di fan, facendo leva sulla capacità emozionale dello sport e dell’entertainment.

Stefano Spadini, CEO Havas Media Group, afferma: “Al termine del primo anno di collaborazione con la Lega Nazionale Professionisti B, con una progettualità che parte dalle sponsorizzazioni per costruire valore attivando tutti gli asset della Lega, annunciamo oggi BKT come title sponsor. Questo importante accordo è la dimostrazione di quanto la messa a fattor comune degli obiettivi di una property e un’azienda, possa creare una partnership in grado di portare prossimità con i fan e costruire un legame duraturo. Il nostro ruolo come advisor è stato centrale in questo accordo; stiamo lavorando a diversi altri progetti che credo porteranno ad altrettanti soddisfacenti risultati di business”.