Omnicom lancia una practice globale dedicata al marketing esperienziale

24 maggio 2018

tro

Omnicom accorpa le sue agenzie di marketing esperienziale in una nuova practice globale, battezzata Omnicom Experiential Group. Ne fanno parte le varie agenzie specializzate della holding, Auditoire, DOIT!, GMR Marketing, Luxury Makers e TRO (in Italia Inventa TRO). I brand continueranno a mantenere le loro sigle, ma formeranno un network connesso di competenze in seno a Omnicom. Focalizzato su vari obiettivi – rafforzare lo sviluppo del new business, creare team personalizzati per i clienti, targettizzare in maniera più efficiente gli investimenti interni, migliorare l’expertise e la conoscenza tra i vari team manageriali, e creare nuove opportunità per i dipendenti – la practice sarà guidata da un board composto da Cameron Parsons, CEO di GMR Marketing, Cyril Giorgini, CEO di Auditoire e Michael Wyrley-Birch, CEO di TRO Group. A regime, saranno 1.600 i professionisti, che lavorano in 29 uffici dislocati su 16 Paesi,  coordinati attraverso cinque hub internazionali: Londra, Milwaukee, Parigi, San Paolo del Brasile e Shanghai.

La divisione, spiega Omnicom in una nota diffusa alla stampa, è stata creata per “riempire un vuoto nel mercato. Mettendo insieme queste agenzie creeremo una risorsa ineguagliabile con capacità nel mondo del marketing esperienziale a livello globale. Ciò consentirà a Omnicom di supportare ancor meglio i bisogni in continua evoluzione dei brand mondiali, che cercano soluzioni di agenzia scalabili, agili e di ampio respiro, capaci allo stesso tempo di mantenere rilevanza a livello locale”.