iOLAdvertising lancia Slink, visualizzato nella mail di Virgilio e Libero

15 maggio 2018

slink

Italiaonline, con la sua concessionaria di pubblicità digitale iOLAdvertising, lancia Slink, il primo prodotto pubblicitario native a sessione utente all’interno delle mail Libero e Virgilio, che offre agli inserzionisti un posizionamento “viewable by design” e molto efficace, sfruttando il tempo speso medio delle due mail, che con oltre 2 ore al mese per utente è il più elevato in Italia.

Slink, il cui nome deriva da session e link, è un “super link” pubblicitario non invasivo, ma perfettamente disegnato in cima alla inbox delle mail Libero e Virgilio, con la caratteristica esclusiva di essere visualizzato per tutta la durata della sessione utente, assicurando una viewability ottimale.

Slink è un prodotto totalmente ideato e realizzato all’interno della concessionaria iOL Advertising, come ha commentato Carmine Laltrelli, responsabile Programmatic Advertising della business unit Large Account di Italiaonline: “Abbiamo provato a immaginare, sulla base dei benchmark di mercato e del confronto continuo con clienti e centri media, quale potesse essere la caratteristica di un prodotto che fosse allo stesso tempo viewable, performante e impressive. La chiave di tutte queste esigenze è stata una sola: il tempo, che rende Slink un prodotto visibile per tutta la durata della sessione di navigazione dell’utente e in focus, ma non invasivo. È un prodotto che offre tutti i vantaggi del mondo native e le perfomance del mondo DEM, perché è possibile pianificarlo utilizzando tutti i dati socio-demo di prima parte di Italiaonline e sui profili comportamentali organizzati nella nostra DMP”.

Come tutti i prodotti Italiaonline Slink è acquistabile anche in modalità programmatica (sia PMP che guaranteed) e rappresenta la principale novità dell’offerta in Programmatic che Italiaonline ha illustrato ai Trading desk.

“Come concessionaria, siamo ormai alla seconda fase del Programmatic, che per noi non è più un semplice canale di vendita, bensì l’ispirazione per il lancio di nuovi prodotti che sfruttano le potenzialità dell’acquisto automatizzato su base dati”, conclude Massimo Crotti, direttore Sales house della business unit Large Account di Italiaonline. “Con Slink, Italiaonline pone al centro del mercato della pubblicità digitale l’esperienza e il tempo dell’utente finale e apre una nuova strada nel mondo delle pianificazioni pubblicitarie dei grandi brand”.