Tutti i vincitori dell’Ottava Edizione del Premio Ricoh per i giovani artisti contamporanei

11 Aprile 2018

ricoh giovani artisti

Si è conclusa l’ottava edizione del “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei” con la premiazione dei vincitori che si è tenuta presso il Mondadori Megastore di Piazza Duomo, a Milano.
Nato nel 2010, il Premio è un progetto che coniuga arte contemporanea e Responsabilità Sociale ed è organizzato da Ricoh Italia con la collaborazione di Regione Lombardia e Mondadori Store e il patrocinio del Comune di Vimodrone. L’obiettivo del Premio è promuovere la cultura e dare ai giovani la possibilità di esprimere la propria creatività.

La giuria – presieduta da Giorgio Grasso, critico d’arte e curatore del Padiglione Armenia alla Biennale di Venezia 2017 – era composta da Davide Oriani (CEO di Ricoh Italia), Mirko Bianchi (Past President di Ricoh Italia), Francesco Riganti, Direttore Marketing Mondadori Retail, Rino Moffa (editore e Amministratore Unico di TVN), Sabrina Ravanelli (artista), Vincenzo Gornati, Direttore iniziative editoriali del Comune di Vimodrone, Alessandro Papini, Presidente del Gruppo di lavoro per la selezione di mostre, opere d’arte ed esposizioni culturali/informative per la valorizzazione delle sedi di Regione Lombardia.

La giuria ha decretato:
• Vincitore assoluto: Daniele Di Girolamo con l’opera “Più in alto nel cielo, più profondo nel cuore”
• Vincitore per la sezione pittura-disegno-grafica: Veronica Liverani con il video “Solitudini sconosciute”
• Vincitore per la sezione scultura-installazione: Andisheh Bagherzadeh con l’opera “Unanime”
• Vincitore per la sezione fotografia-video, digital art: Graziana Conte con il dittico di fotografie “Piovra” e “Paguro”
• Vincitore per la sezione Pop Art: Rubens Fogacci con l’opera “Ritratto di Mina”

Agli artisti è stato chiesto di esprimere, attraverso le loro opere, i valori Ricoh così riassumibili: “Lo sforzo verso l’innovazione, che semplifica la vita e il lavoro, salvaguardando nel contempo l’ambiente e in generale i principi della responsabilità sociale d’impresa”.

 

Le cinque opere vincitrici entrano a far parte della collezione d’arte Ricoh, nata nel 2010 con la prima ediziona e allestita presso la sede di Vimodrone (Milano).