Le soluzioni drive to store di Waze massimizzano il traffico verso i punti vendita di Fastweb

15 marzo 2018

Waze

Ufficio Stampa

Fastweb ha stretto una partnership con Waze per promuovere la propria offerta integrata fissa e mobile, specificatamente in quattro città italiane: Roma, Napoli, Genova e Bari. La partnership, che è stata live dall’8 settembre al 10 ottobre 2017, aveva tra i principali obiettivi l’incremento dell’awareness di Fastweb, la sponsorizzazione dei suoi prodotti e la massimizzazione del traffico verso i punti vendita.

“In Italia la maggior parte delle vendite di offerte mobili avviene ancora nei negozi e Waze si è dimostrata una piattaforma efficace per attirare nuovi clienti nei nostri punti vendita”, commenta Roberto Baldassarre, Responsabile Brand Marketing e Media di Fastweb.

A questo scopo, per promuovere l’offerta e la visibilità del brand, Waze ha introdotto sulle mappe delle città di Roma, Napoli, Genova e Bari i formati pubblicitari native come il Pin geo-localizzato e brandizzato, lo Zero-Speed Takeovers visibile solo quando l’automobilista è fermo, gli Arrows che indicano il negozio più vicino e la Ricerca Sponsorizzata, tutti studiati appositamente per mettere in comunicazione il brand e l’utente in modo efficace e sicuro.

Gli ultimi dati diffusi dall’Osservatorio Mobile B2C Strategy della School of Management del Politecnico di Milano evidenziano un mercato mobile sempre più in crescita in Italia. Non solo, il 50% di chi naviga da smartphone, inoltre, ha abbandonato totalmente il PC, mentre per il 38% i due schermi sono ugualmente rilevanti.

“Gli ottimi risultati confermano non solo come sia cambiato il mondo dell’adv con la diffusione di internet, ma anche di come la presenza pubblicitaria del proprio brand sulle mappe di Waze permetta esponenzialmente di accrescere l’awarness. Waze rappresenta la soluzione ideale per unire il digitale e l’out of home. Infatti, per primi abbiamo introdotto il concetto di “Digital Out of Home”, ossia offrire ai brand che scelgono di attivare campagne pubblicitarie sulla nostra app di trasferire le logiche proprie del mondo dell’out of home online, raggiungendo un target estremamente specifico e soprattutto iper geolocalizzato”, conclude Dario Mancini, Country Manager di Waze.

I dati relativi al periodo della partnership tra Fastweb e Waze confermano come i brand, di qualsiasi settore, con Waze possano raggiungere grandi risultati. Le navigazioni registrate verso i 19 negozi Fastweb sono quadruplicate grazie anche a un contenuto pubblicitario di marketing localizzato, la market share è incrementata di 8 punti percentuali e si sono registrate 3,3 milioni di impressions.

La strategia adottata da Waze, oltre a massimizzare il ritorno degli investimenti per Fastweb, ha puntato sull’integrazione sinergica di tutti i formati presenti nell’app così da incrementare il traffico verso i negozi Fastweb. Durante il periodo della campagna il numero di navigazioni attivate su Waze verso i punti vendita è quadruplicato; questo dato è attribuibile anche alla tendenza, principalmente italiana, di recarsi fisicamente in negozio per acquistare un’offerta mobile.

Puoi leggere un interessante articolo dedicato a Waze sul nostro magazine.