Young Digitals firma per Safilo la nuova campagna multicanale Oxydo “Touch”

22 Febbraio 2018

Young Digitals

Dall'Agenzia

Lo studio creativo Young Digitals è stato chiamato a declinare i valori di Oxydo, brand eyewear made in Italy del gruppo Safilo, attraverso una campagna multicanale, online e offline, per la nuova collezione O. No 2.

I contenuti di campagna, tre visual e un video in uscita a partire dai primi mesi di quest’anno, delineano una strategia valoriale, studiata nel dettaglio per trasmettere con la massima efficacia i temi più rilevanti per Oxydo: l’ispirazione artistica, il rapporto fra opera e persona come metafora del legame fra gli occhiali e chi li indossa, il contatto sensoriale e fisico fra gli individui. Una dimensione genderless in cui riconoscere sé stessi senza filtri o sovrastrutture.

Il team di Young Digitals ha riunito questi aspetti sotto i poliedrici significati della parola “Touch”: lo sviluppo del concept si è poi accompagnato alla componente visual, realizzata in partnership tra lo studio di produzione interno di Young Digitals e Aquest Production Studio, coinvolgendo i modelli internazionali Harry Preston e Lindsey Davis.

Michele Polico, Founder e CEO di Young Digitals, ha definito il progetto “una tappa importante per la nostra agenzia, che da anni affianca al lavoro sulle strategie digitali un importante focus sulla produzione creativa e soprattutto sui processi di costruzione di concept e di campagne, che sempre più spesso nascono a monte rispetto ai canali su cui poi vengono declinati”.

CREDITS
Agenzia: Young Digitals
Ceo: Michele Polico
Direttore Creativo: Paolo Orsacchini
Direttore Creativo Esecutivo: Andrea Lejeune
Copywriter: Marco Vezzaro, Anna Baldissera
Project Manager: Elena Arcaro
Production Manager: Giorgia Favaretto
Fotografi: Ivo Sekulovski, Dejan Lakic
Retoucher: Lana Britvic
Video Production: Aquest Production Studio
Film Director: Francesco Bonato
DP – editing specialist: Nicola Rossi
Production Director: Tommaso Artegiani
Production Manager: Moira Spotorno
Music – Sound Design: Alessandro Franceschini
Set Lighting: Trivisual