Art+Vibes sceglie Filmmaster per implementare la produzione di contenuti video e cross mediali

19 Febbraio 2018

vibs filmmaster

La collective Art+Vibes sceglie Filmmaster Productions per implementare la capacità produttiva di contenuti video e cross mediali grazie al know how della casa di produzione. Un’alleanza che permetterà alle due strutture di condividere esperienze e clienti, rafforzare l’organico e migliorare l’offerta sul mercato con un accesso illimitato a talenti globali di diversa estrazione e provenienza.

Per rafforzare la partnership e rendere più integrato il team, Art+Vibes si trasferirà nella sede milanese di Filmmaster Productions in via Maroncelli ai primi di marzo. Questo permetterà di rendere realmente trasversale il gruppo di lavoro sui progetti integrati.

Il connubio tra Filmmaster Productions e Art+Vibes nasce dalla volontà di contaminare i due territori di pertinenza per allargare lo spettro di competenze dove know how, qualità, capacità produttiva, idee e talento saranno la forza propulsiva. Una scelta imprenditoriale guidata anche da una comunione di intenti in cui si mette a sistema il riconoscimento delle reciproche qualità e unicità per fare la differenza.

Art+Vibes nasce nel 2011 grazie all’esperienza di persone provenienti da diversi background che lavorano insieme nell’ideare progetti di comunicazione di lifestyle-brands ed eventi artistici. Un hub allargato nella sua accezione comune, in cui la contaminazione tra moda, arte e design ne fanno un unicum nel panorama della comunicazione contemporanea. Una vocazione alla creazione di contenuti glamour e lusso che ha permesso negli anni alla collective di collaborare con i migliori talenti di caratura mondiale come Spike Lee, Roman Polanski, Wes Anderson, Ridley Scott, Francesco Vezzoli, Marina Abramovic, Vanessa Beecroft e Lorenzo Jovanotti solo per citarne alcuni e con clienti del mondo del lusso globale come ad esempio Moncler, Agnona, Valentino e Louis Vuitton.

Filmmaster Productions, prima casa di produzione italiana con 23 milioni di fatturato nel 2017, ha appena festeggiato i 40 anni di storia. Una storia sempre rivolta al futuro grazie alla capacità innata della cdp di aver anticipato i tempi e di non essersi mai fermata nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie e nuovi modelli produttivi. Tra le case di produzione più premiate in Italia, annovera tra gli altri 29 Leoni all’International Advertising Festival di Cannes. Ha collaborato con i più importanti registi mondiali da Federico Fellini a Paolo Sorrentino e vanta uno dei roster di talenti più importanti d’Europa.