Bistrot per la prima volta in Cina: il concept di Autogrill approda a Shanghai

24 novembre 2017

Autogrill

Autogrill, tramite HMSHost International, approda in Cina con il suo primo Bistrot, il concept realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (Unisg) di Pollenzo. Bistrot Century Ave, presso il quartiere degli affari di Pudong e presenta ai clienti cinesi la sua ricca offerta di autentici piatti italiani.

Il menù presenterà molte ricette tipiche della tradizione italiana (ad esempio la pizza) rivisitate secondo le abitudini culinarie cinesi (pasti orizzontali, cibi soffici e digeribili, grande attenzione alla sicurezza del cibo), riviste anche le modalità di servizio, ad esempio, sarà previsto solo il servizio al tavolo. Così come accade in tutti i Bistrot (più di 20 in tutto il mondo tra aeroporti, stazioni, autostrade e centri urbani) HMSHost International collaborerà con fornitori locali che condividono con Bistrot la stessa passione per il cibo sano, sostenibile ed equo.

Uno di questi fornitori è “The Rainbow of Hope”, una piattaforma attraverso la quale sono supportati gli agricoltori locali che adottano pratiche agricole ecologicamente sostenibili, senza l’utilizzo di prodotti chimici. L’intero programma di formazione del personale dello store, esclusivamente cinese, si è svolto in Italia, in parte all’interno dello ‘Spazio Fucina’ di Autogrill, il luogo dedicato alla Ricerca e Sviluppo del Gruppo presso la sua sede di Rozzano, e, in parte, presso il Bistrot del ‘Mercato del Duomo’, a Milano, così da trasferire il prestigioso know-how italiano apprezzato in tutto il mondo.