Dopodomani apre a Milano il nuovo flagship store dei brand Nava Design e MH Way

14 novembre 2017

Gut

Il 16 novembre apre finalmente a Milano il nuovo flagship store di Nava e MH Way, due marchi che con le loro creazioni danno ulteriore valore alla holding proiettandola a pieno titolo nel mondo del design internazionale.

È nato proprio 40 anni fa a Milano il noto diario-agenda Smemoranda che ha dato il via a tutto. Di Milano Nava Design, storico brand di borse e stationery acquisito da Gut nel 2016. E milanese anche MH Way, altro apprezzato brand di borse di design entrato recentemente nel Gruppo.

Molte le affinità tra i due brand, che condivideranno le vetrine di via Durini 2 e di Largo Augusto con prodotti dallo spiccato rigore estetico mescolato ad una voluta funzionalità e praticità. Nate a Milano (l’una nel 1970 e l’altra nel 1982) Nava e MH puntano entrambe all’innovazione, espressa con forme e materiali pensati per un utilizzatore high-tech, metropolitano, pratico nelle abitudini quanto attento allo stile e al design.

Entrambe poi si distinguono per gli importanti riconoscimenti internazionali ottenuti in tema di design, tra i quali varie menzioni d’onore e premi come il Compasso D’Oro-ADI. Entrambe, ancora, sono presenti nelle collezioni permanenti di noti musei e sedi artistiche come il Moma e il Guggenheim Museum di NY, la Triennale di Milano e il Centre Pompidou di Parigi. Entrambe vivono il design, creano il design, anticipano il futuro rendendolo fruibile nel presente.

Luminosità, ordine ed essenzialità caratterizzano volutamente gli ambienti del flagship store così da concentrare l’attenzione sul prodotto, un’articolata offerta di accessori, borse, zaini e stationery frutto del contributo di famosi designer o del tratto creativo dei designer interni di Nava e MH Way, l’uno sotto la direzione creativa di Gian Carlo Soresina e l’altro di Makio Hasuike, noto progettista nonché fondatore di MH.

“I marchi Nava e MH Way costituiranno il nostro maggior veicolo di sviluppo internazionale nei prossimi anni”, ha dichiarato Roberto Ghiringhelli Cavallo, Amministratore Delegato dei due brand nonché Direttore Generale del Gruppo. L’inaugurazione di Milano rientra infatti in un articolato piano di sviluppo della Holding, che vedrà già dal 2018 nuove, importanti aperture estere oltre all’entrata in Borsa.

Partito, come anticipato, dal diario – agenda Smemoranda, che in 40 anni ha venduto 27 milioni di copie a 15 milioni di teenager, il Gruppo presidia oggi in Italia in maniera importante il settore stationery, gift & gadget e bags & accessories. Lo fa attraverso la propria società di distribuzione Gut Distribution che rifornisce circa 3.500 cartolibrerie in Italia oltre alle principali catene di librerie ed insegne della GDO. Rappresenta inoltre la catena dei 70 negozi di cartoleria e articoli da regalo C’Art, ha la società di licensing internazionale Crazy Bell Agency e la società di contenuti multimediali Digital Gut. Le società Nava Design e MH Way completano l’offerta più alta del segmento Bags & Accessories.