Arriva in Italia Business Voices, il movimento no-profit ideato dai Membri italiani della BNI

13 novembre 2017

BNI Italia

I Membri italiani di Business Network International (BNI) hanno avviato nel nostro Paese il progetto di solidarietà denominato Business Voices, un movimento no-profit orientato a realizzare progetti educativi e formativi dedicati al supporto di scuole e giovani, non tramite la donazione di denaro ma mettendo a disposizione il talento, la disponibilità, la competenza e il tempo degli aderenti al Movimento.
In pratica i Membri dei Capitoli si rendono disponibili per risolvere piccole e grandi cause dedicando la loro professionalità in vari ambiti.

Complessivamente, in un anno le iniziative di volontariato realizzate sono state una ventina e hanno riguardato diversi ambiti della educazione e formazione dei ragazzi (dalla decorazione con murales di una sala Giochi all’orientamento ai ragazzi di una scuola media, dal progetto pilota di Judo contro il bullismo alle sedute di ippoterapia o alle donazioni di materiali di consumo), in prevalenza in Piemonte, nelle province di Cuneo, Asti e Vercelli dove Business Voices ha preso avvio il 30 Settembre 2016.

Venerdì 29 settembre 2017 i progetti sono stati presentati con un evento che ha visto ospiti d’onore Daniele Cassioli, campione del mondo di sci nautico e fisioterapista, non vedente dalla nascita, e la prima ballerina interprete del Teatro Alla Scala di Milano, étoile della danza italiana nel mondo e presidente dell’associazione e movimento culturale “Pensare oltre” Elisabetta Armiato.

“Fare business significa non soltanto curare il fatturato, ma anche il contesto sociale in cui si è inseriti. In BNI siamo infatticonvinti che il business deve essere qualcosa che migliora anche la vita delle persone. Per questo ogni gruppo attivo in BNI è chiamato a realizzare la mission di Business Voices. Abbiamo scelto la scuola come contesto dove portare il nostro contributo volontario e gratuito perché è lì che si formano gli uomini e le donne che domani saranno manager, professionisti e imprenditori e BNI intende portare loro il modello di un nuovo modo di fare economia, non fondata sulla competitività, ma sulla collaborazione. Aiutiamo insomma i ragazzi di oggi a diventare imprenditori buoni di domani, ovvero capaci di lavorare su basi etiche e di cultura delle relazioni umane autentiche”, ha spiegato Paolo Mariola, il National Director BNI Italia.

Business Voices è un’iniziativa della BNI Foundation, presieduta da Ivan e Beth Misner , che dal 1998 supporta progetti finalizzati alla formazione e all’educazione dei giovani.
BNI è nata negli Usa nel gennaio 1985 per opera di un consulente d’azienda, Ivan Misner, motivato dalla volontà di allargare il proprio giro d’affari.